INDEX

HOME-MENU

LA POESIA NELLA MUSICA LE MIE POESIE-DOLCELUNA GUESTBOOK PRIMA DI ANDARTENE

 
 
 

...qui è la piccola foresta la cui foglia è sempre verde -
qui è un giardino più luminoso-dove il gelo non è mai stato,
tra i suoi fiori mai appassiti odo la luminosa ape ronzare,
ti prego, Fratello mio, vieni nel mio giardino!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INCONTRO ALLA POESIA SU FACEBOOK!  :  http://www.facebook.com/pages/Incontro-alla-Poesia

 

          

EMILY  DICKINSON

pagina 2

- poesie dal n. 516 - al n. 958 -

          

 

 

            

 

 

..:: J = Numerazione Johnson - - -  F = Numerazione Franklin ::..

° le poesie sono elencate in ordine progressivo di numero, seguendo la numerazione Johnson °

Traduzione di Giuseppe Ierolli

§§§ §§§ §§§

J516 (1862) / F654 (1863)

 

La Bellezza - non si crea - È -
La insegui, e si dilegua -
Non la insegui, e si insedia -

Cogli al volo le Pieghe

Nel Prato - quando il Vento
Vi fa correre le sue dita -
La Divinità vedrà
Di non fartelo mai fare -

 

 

 

Beauty - be not caused - It Is -
Chase it, and it ceases -
Chase it not, and it abides -

Overtake the Creases

In the Meadow - when the Wind
Runs his fingers thro' it -
Deity will see to it
That You never do it -

 

 

J521 (1862) / F657 (1863)

Donate ai Vivi - le Lacrime -
Che sprecate per i Morti,

Ed Essi sarebbero Uomini e Donne - allora,
Intorno al Vostro Focolare -

Invece di Passive Creature,
Negate alla Tenerezza
Fino a che Loro - la Tenerezza neghino
Con l'Etereo Scherno della Morte -

 

 

Endow the Living - with the Tears -
You squander on the Dead,
And They were Men and Women - now,
Around Your Fireside -

Instead of Passive Creatures,
Denied the Cherishing
Till They - the Cherishing deny -
With Death's Etherial Scorn -

 

 

J541 (1862) / F661 (1863)

 

Qualcosa simile a una Farfalla che si vede
Nelle Pampas Brasiliane -
Solo a mezzogiorno - non più tardi - Caro -
Poi - il Permesso scade -

Qualcosa simile a una Rosa - che si rivela - e passa-
Pronta ad essere da Te Colta -
Come le Stelle-che riconoscevi la Notte scorsa
Straniere - Stamane

 

 

 

Some such Butterfly be seen
On Brazilian Pampas -
Just at noon - no later - Sweet -
Then - the License closes -

Some such Rose - express - and pass -
Subject to Your Plucking -
As the Stars - You knew last Night -
Foreigners - This Morning -

 

 

J547 (1862) / F648 (1863)

Ho visto Occhi Morenti
Correre tutt'intorno a una Stanza -
In cerca di Qualcosa - così sembrava -
Poi diventare più Opachi -
E poi - velarsi di Nebbia -
E poi - saldarsi fino in fondo
Senza aver rivelato che cosa
Li avrebbe resi beati aver visto -

 

 

I've seen a Dying Eye
Run round and round a Room -
In search of Something - as it seemed -
Then Cloudier become -
And then - obscure with Fog -
And then - be soldered down
Without disclosing what it be
'Twere blessed to have seen
-

 

 

J568 (1862) / F531 (1863)

Imparammo Tutto dell'Amore -
L'Alfabeto - le Parole -
Un Capitolo - poi il possente Libro -
Poi - la Rivelazione si concluse -

Ma ciascuno negli occhi dell'Altro
Un'Ignoranza scorgeva -
Più Divina di quella della Fanciullezza
E l'uno all'altra, Fanciulli -

Tentammo di spiegare
Ciò che nessuno dei due - capiva -
Ahimè, la Saggezza è così vasta -
E la Verità - così multiforme!

 

We learned the Whole of Love -
The Alphabet - the Words -
A Chapter - then the mighty Book -
Then - Revelation closed -

But in each Other's eyes
An Ignorance beheld -
Diviner than the Childhood's
And each to each, a Child -

Attempted to expound
What neither - understood -
Alas, that Wisdom is so large -
And Truth - so manifold!

 

J575 (1862) / F544 (1863)

 

Il "Cielo" ha diversi Segni - per me -
Talvolta, penso che il Meriggio
Non sia che un simbolo di quel Luogo -
E quando di nuovo, all'Alba,

Un possente sguardo percorre il Mondo
E si posa sulle Colline -
Un Reverente Timore che questo a quello somigli
S'insinua nella mia Ignoranza -

Il Frutteto, quando il Sole vi batte -
Il Trionfo degli Uccelli
Quando insieme celebrano la Vittoria -
Taluni Carnevali di Nuvole -

Il Rapimento di un Giorno che finisce
Ritornando a Occidente -
Tutto ciò - ci rammenta il posto
Che gli Uomini chiamano "Paradiso" -

Che sia più bello - supponiamo -
Ma come Noi, saremo
Adornati, da una Grazia Superiore -
Non ancora, i nostri occhi possono vedere -

 

 

 

"Heaven" has different Signs - to me -
Sometimes, I think that Noon
Is but a symbol of the Place -
And when again, at Dawn,

A mighty look runs round the World
And settles in the Hills -
An Awe if it should be like that
Upon the Ignorance steals -

The Orchard, when the Sun is on -
The Triumph of the Birds
When they together Victory make -
Some Carnivals of Clouds -

The Rapture of a finished Day
Returning to the West -
All these - remind us of the place
That Men call "Paradise" -

Itself be fairer - we suppose -
But how Ourself, shall be
Adorned, for a Superior Grace -
Not yet, our eyes can see -

 

 

 

        

J613 (1862) / F445 (1862)

 

Mi rinchiudono nella Prosa -
Come quando da Ragazzina
Mi mettevano nello Sgabuzzino -
Perché mi volevano "tranquilla" -

Tranquilla! Avessero potuto spiare -
E vedere il mio Cervello - andarsene in giro -
Era come se avessero confinato un Uccello
A Tradimento - in un Recinto -

A lui basta volerlo
E con la disinvoltura di una Stella
Dà un'occhiata alla Prigione -
E ride - Lo stesso faccio io -

 

 

They shut me up in Prose -
As when a little Girl
They put me in the Closet -
Because they liked me "still" -

Still! Could themself have peeped -
And seen my Brain - go round -
They might as wise have lodged a Bird
For Treason - in the Pound -

Himself has but to will
And easy as a Star
Look down upon Captivity -
And laugh - No more have I -

 

J655 (1862) / F464 (1862)

 

Senza questo - c'è il nulla -
Ogni altra Ricchezza è
Come il Cinguettare di un Uccello
Udito dall'altra sponda del Mare -

Non mi curo - di ottenere
Cose che siano meno del Tutto -
Non è esso che le include -
Come gli Orli - includono la Sfera?

Vorrei ci fosse il modo
Di suddividere il mio Cuore -
Magnificherebbe - la Gratitudine -
E non ridurrebbe - l'Oro -

 

 

 

Without this - there is nought -
All other Riches be
As is the Twitter of a Bird -
Heard opposite the Sea -

I could not care - to gain
A lesser than the Whole -
For did not this include themself -
As Seams - include the Ball?

I wished a way might be
My Heart to subdivide -
'Twould magnify - the Gratitude -
And not reduce - the Gold -

 

 

J656 (1862) / F465 (1862)

 

Il nome - suo - è "Autunno" -
Il colore - suo - è Sangue -
Un'Arteria - sulla Collina -
Una Vena - lungo la Strada -

Grandi Globuli - nei Viali -
E Oh, l'Acquazzone di Tinte -
Quando i Venti - rovesciano il Bacile -
E versano Pioggia Scarlatta -

Sparpaglia Berretti - laggiù -
Forma rubicondi Stagni -
Poi - avvolgendosi come una Rosa - se ne va -
Su Vermiglie Ruote -

 

 

The name - of it - is "Autumn" -
The hue - of it - is Blood -
An Artery - upon the Hill -
A Vein - along the Road -

Great Globules - in the Alleys -
And Oh, the Shower of Stain -
When Winds - upset the Basin -
And spill the Scarlet Rain -

It sprinkles Bonnets - far below -
It gathers ruddy Pools -
Then - eddies like a Rose - away -
Upon Vermillion Wheels -

 

J686 (1863) / F861 (1864)

Dicono che "Il Tempo mitiga" -
Il Tempo non ha mai mitigato -
Una vera sofferenza si rafforza
Come fanno i Tendini, con gli Anni -

Il Tempo è un Test per il Dolore -
Ma non un Rimedio -
Se tale si dimostra, dimostra anche
Che non c'era Malattia -

 

 

They say that "Time assuages" -
Time never did assuage -
An actual suffering strengthens
As Sinews do, with Age -

Time is a Test of Trouble -
But not a Remedy -
If such it prove, it prove too
There was no Malady -

 

 

J695 (1863) / F720 (1863)

 

Come se il Mare si spartisse
E mostrasse un altro Mare -
E quello - un altro - e i Tre
Solo un Presagio fossero -

Di una Serie di Mari -
Non frequentati da Rive -
Loro stessi essendo di Mari il Limite -
Eternità - è Questo -

 

 

As if the Sea should part
And show a further Sea -
And that - a further - and the Three
But a Presumption be -

Of Periods of Seas -
Unvisited of Shores -
Themselves the Verge of Seas to be -
Eternity - is Those -

 

 

           

J720 (1863) / F742 (1863)

 

Mai Prigioniero sarai -
Ove la Libertà -
Abiti - in Te -

 

 

No Prisoner be -
Where Liberty -
Himself - abide with Thee -

 

J752 (1863) / F792 (1863)

Come gli Occhi si accostano - e si separano
In un Pubblico -
Impressi - talvolta - per sempre -
Così può un Volto

Intrattenere - senza parole
Il Volto di Qualcuno
Nel suo Vicino Orizzonte -
Sparito - non appena conosciuto -

 

 

So the Eyes accost - and sunder
In an Audience -
Stamped - occasionally - forever -
So may Countenance

Entertain - without addressing
Countenance of One
In a Neighboring Horizon -
Gone - as soon as known -

 

 

J777 (1863) / F877 (1864)

 

 

La Solitudine Nessuno osi sondare -
E si preferisca supporre piuttosto
Che nella sua Tomba scandagliare
Per accertarne la dimensione -

La Solitudine il cui peggior timore
È doversi accorgere di sé -
E perire di fronte a se stessa
Solo per uno sguardo -

L'abisso non può essere esaminato -
Ma costeggiato nel Buio -
Con la Consapevolezza sospesa -
E l'Esistenza sotto Chiave -

Ho paura che questo - sia la Solitudine -
Il Creatore dell'anima
Le sue Caverne e i suoi Corridoi
Illumini - o sigilli -

 

 

 

The Loneliness One dare not sound -
And would as soon surmise
As in it's Grave go plumbing
To ascertain the size -

The Loneliness whose worst alarm
Is lest itself should see -
And perish from before itself
For just a scrutiny -

The chasm not to be surveyed -
But skirted in the Dark -
With Consciousness suspended -
And Being under Lock -

I fear me this - is Loneliness -
The Maker of the soul
It's Caverns and it's Corridors
Illuminate - or seal -

 

J781 (1863) / F884 (1864)

 

Aspettare un'Ora - è lungo -
Se l'Amore è appena al di là -
Aspettare l'Eternità - è breve -
Se l'Amore ripaga la fine -

 

 

 

To wait an Hour - is long -
If Love be just beyond -
To wait Eternity - is short -
If Love reward the end -

 

 

 

J809 (1864) / F951 (1865)

 

Incapaci sono gli Amati di morire
Perché l'Amore è Immortalità,
Anzi, è Deità -

Incapaci coloro che amano - di morire
Perché l'Amore trasforma la Vitalità
In Divinità.

 

 

 

Unable are the Loved to die
For Love is Immortality,
Nay, it is Deity -

Unable they that love - to die
For Love reforms Vitality
Into Divinity.

 

 

J812 (1864) / F962 (1865)

 

Una Luce esiste in Primavera
Non presente nell'Anno
In qualsiasi altro periodo -
Quando Marzo è a malapena qui
Un Colore sta là fuori
Su Campi Solitari
Che la Scienza non può cogliere
Ma la Natura Umana avvertire.

Aspetta sul Prato,
Mostra il più remoto Albero
Sul più remoto Pendio che conosci
Quasi ti parla.

Poi quando gli Orizzonti si avviano
O i Mezzogiorni replicano lontani
Senza Formula di suono
Passa e noi restiamo -

Un senso di perdita
Intacca il nostro Contento
Come se un Commercio s'insinuasse d'un tratto
In un Sacramento -

 

 

A Light exists in Spring
Not present on the Year
At any other period -
When March is scarcely here
A Color stands abroad
On Solitary Fields
That Science cannot overtake
But Human Nature feels.

It waits upon the Lawn,
It shows the furthest Tree
Upon the furthest Slope you know
It almost speaks to you.

Then as Horizons step
Or Noons report away
Without the Formula of sound
It passes and we stay -

A quality of loss
Affecting our Content
As Trade had suddenly encroached
Upon a Sacrament -

 

J826 (1864) / F812 (1864)

 

L'Amore si valuta in sé - da solo -
"Grande come me" - direbbe il Sole
A Chi non l'ha mai sentito bruciare -
Se stesso è tutto ciò che ha di simile -

 

 

 

Love reckons by itself - alone -
"As large as I" - relate the Sun
To One who never felt it blaze -
Itself is all the like it has -

 

 

J834 (1864) / F949 (1865)

 

Prima del Suo arrivo misuriamo il Tempo,
È Pesante e Leggero
Quando parte un Vuoto
È il Carico prevalente -

 

 

 

Before He comes We weigh the Time,
'Tis Heavy and 'tis Light.
When He depart, an Emptiness
Is the prevailing Freight -

 

 

J840 (1864) / F943 (1865)

Non posso comprarlo - non è in vendita -
Non ce n'è altri al Mondo -
Il mio era l'unico

Ero così felice che dimenticai
Di chiudere l'Uscio
E se ne andò
E io sono tutta sola -

Se potessi ritrovarlo da Qualche parte
Non mi preoccuperebbe il viaggio fin là
Anche se costasse tutti i miei averi

Solo per guardarlo negli Occhi -
Per dire, "volevi?" "non volevi",
Poi, distogliere lo Sguardo.

 

I cannot buy it - 'tis not sold -
There is no other in the World -
Mine was the only one

I was so happy I forgot
To shut the Door
And it went out
And I am all alone -

If I could find it Anywhere
I would not mind the journey there
Though it took all my store

But just to look it in the Eye -
"Did'st thou"? "Thou did'st not mean", to say,
Then, turn my Face away.

 

J855 (1864) / F1091 (1865)

Possedere nell'Anima l'Arte
D'intrattenere l'Anima
Col Silenzio come Compagnia
E in continua Festa

È una spoglia Circostanza
Il cui possesso è del Singolo
Come una Proprietà perpetua
O un'inesauribile Miniera.

 

To own the Art within the Soul
The Soul to entertain
With Silence as a Company
And Festival maintain

Is an unfurnished Circumstance
Possession is to One
As an Estate perpetual
Or a reduceless Mine.

 

J863 (1864) / F906 (1865)

Quella Distanza vi fu tra Noi
Che non è di Miglia o Mari -
La Volontà è che la determina -
L'Equatore - non può mai -
 

That Distance was between Us
That is not of Mile or Main -
The Will it is that situates -
Equator - never can -

 

J869 (1864) / F909 (1865)

 

Poiché l'Ape può ronzare impunemente
Per Te un'Ape divento
Ascolta allora Me -

Poiché i Fiori impavidi
Possono alzare lo sguardo su di te, una Fanciulla
Sempre un Fiore vorrebbe essere -

Né i Pettirossi, i Pettirossi non debbono celarsi
Quando Tu nelle loro Cripte t'introduci
Perciò Ali concedimi
O Petali, o il Dono d'un Ronzio
Quell'Ape cavalcare-o un Fiore di Ginestra
In quella veste adorare Te -

 

 

Because the Bee may blameless hum
For Thee a Bee do I become
List even unto Me -

Because the Flowers unafraid
May lift a look on thine, a Maid
Alway a Flower would be -

Nor Robins, Robins need not hide
When Thou upon their Crypts intrude
So Wings bestow on Me
Or Petals, or a Dower of Buzz
That Bee to ride - or Flower of Furze
I that way worship Thee -

 

J881 (1864) / F929 (1865)

Non ho niente da dirmi tranne di Te
Così ove tu mancassi, nessuno -
Era un tenue legame -
Ne reggeva appena Due, neanche questi resse
Quando Altrove il tuo dolce Viso si perse
Oltre il mio Confine -

Se le cose fossero al contrario - ed Io
Ed Io mi fossi - dileguata da Te
Su una qualche Riva senza eco -
Mi cercheresti Tu così - dillo
Affinché la Risposta io possa rincorrere
Fino alle labbra da cui spiccò il volo -
E subito - essere da Te -

 

 

I've none to tell me to but Thee
So when Thou failest, nobody -
It was a little tie -
It just held Two, nor those it held
Since Somewhere thy sweet Face has spilled
Beyond my Boundary -

If things were opposite - and Me
And Me it were - that ebbed from Thee
On some unanswering Shore -
Would'st Thou seek so - just say
That I the Answer may pursue
Unto the lips it eddied through -
So - overtaking Thee -

 

 

 

           

J903 (1864) / F80 (1859)

prima versione

Mi nascondo nel mio fiore
Perché portandolo sul petto -
Tu - senza saperlo, porterai anche me -
E gli angeli sanno il resto!

 

I hide myself within my flower
That wearing on your breast -
You - unsuspecting, wear me too -
And angels know the rest!

 

seconda versione

  

Mi nascondo - nel mio fiore,
Perché mentre appassirà nel tuo Vaso -
Tu - senza saperlo - sentirai per me -
Quasi - una malinconia -

 

 

I hide myself - within my flower,
That fading from your Vase -
You - unsuspecting - feel for me -
Almost - a loneliness -

 

 

J919 (1864) / F982 (1865)

Se potrò bloccare un Cuore dallo spezzarsi
Non sarò vissuta invano
Se potrò alleviare di una Vita il Soffrire
O smorzare una Pena

O aiutare un languente Pettirosso
Di nuovo verso il suo Nido
Non sarò vissuta invano.

._altra traduzione_.

Se io potrò impedire a un cuore di spezzarsi
non avrò vissuto invano-
Se allevierò il dolore di una vita
o guarirò una pena-

o aiuterò un pettirosso caduto
a rientrare nel nido
non avrò vissuto invano.

 

 

 

If I can stop one Heart from breaking

I shall not live in vain

If I can ease one Life the Aching

Or cool one Pain

 

Or help one fainting Robin

Unto his Nest again

I shall not live in vain.

 

 

 

 

J958 (1864) / F918 (1865)

 

C'incontrammo come Scintille -  Divergenti Selci
Spinte per varie - sparse vie -
Ci separammo come se il Centro della Selce
Fosse stato spaccato da un'Ascia -
Sostenuti dalla Luce che avevamo generato
Prima di avvertire il Buio -
Che distinguemmo dal contrasto fra esso
E quell'eterea Scintilla.

 

 

 

We met as Sparks - Diverging Flints
Sent various - scattered ways -
We parted as the Central Flint
Were cloven with an Adze -
Subsisting on the Light We bore
Before We felt the Dark -
We knew by change between itself
And that etherial Spark.

 

 

vai alla pagina 1 per le altre poesie

 

  

 Migliori Siti               

 

altri poeti presenti nel sito

vai alla pagina 1 per le altre poesie

 

torna su^

 

         

vai alla pagina 1 per le altre poesie

 

immagine iniziale : http://www.imaginaire.ch/