Poesie, pensieri e immagini di  

 

 

A volte, vorrei poter non amare,

se solo non arrecassi danni irreversibili al mio cuore...

 

 

 

 

 

 

Nella notte mi adagio

nella notte scruto

nella notte ascolto

lascio liberi i miei pensieri,

le mie gioie, i miei dolori...

Dalla gioia mi lascio cullare

dai dolori mi lascio accarezzare...

 
 

 

 

 

 

I sogni non hanno colori

ma la nostra anima li colora

e le persone che vi sostano possono tingere i nostri sogni

...di verità o di menzogna...

 
 

 

 
 
 
 

 

 

 

 

 

LO STRAPPO DELL'ANIMA

 

Nel turbinio della propria esistenza,

dove il vestito della vita a volte viene stretto,

vorresti strapparti quello che resta della tua anima...

ma nonostante tu riesca nell'impresa,

sarà sempre il cuore a vestire e scaldare il corpo della vita

con leggere piume di cristallo, apparentemente fragili,

ma in grado di ripararti dalle intemperie...

 
 

 

 

 

 

 IN ASSENZA DI TE

 
 

Anche tra la folla più immensa,

tra il mormorio di mille parole,

tra il turbinio di forti emozioni,

basta l'assenza di una sola anima che ami

per far sentire intorno a me il deserto più arido

al tal punto che la luna non riesce ad illuminare il volto mio...

 
 

 

 

 

 

LACRIME DI VITA

 

Sono scese lacrime dal mio viso...

 

alcune le ho raccolte nelle mie mani e le ho custodite con cura nel cuore.

 

Sono le lacrime delle mie emozioni e gioie che la vita mi ha donato.

 

Altre lacrime le ho lasciate cadere nel vuoto senza seguirle con lo sguardo

 

...sono quelle delle sofferenze e delusioni ma, non rinnego queste lacrime

 

perchè grazie a loro sono cresciuta nella consapevolezza del mio essere...

 

Ogni lacrima custodisce un momento di vita

 

e va vissuta in tutta la sua essenza ...nel bene e nel male.

 
 

 

 

 

 

 

MELODIA SENZA TEMPO

 

Scorre lento l'orologio della notte

 

come voler far assaporare tutti gli attimi che passano

 

in riflessione dell'esser a contemplar l'infinito,

 

per ricercar l' IO nascosto dalla razionalità del giorno

 

e scoprir chi Tu sei ricercando nel Tuo profondo.

 
 

 

 

 

 

 


 

E COME PER MAGIA...

 

 

Quanto cammino per raggiungere quella terra fiorita.

 

Quanta fatica per attraversare sentieri tortuosi

 

per poi trovare giorni di primavera...

 

e ad un tratto, una notte improvvisa scende

 

tramutando la terra fiorita in una terra desolata.

 

Mi distendo e come compagna mi trovo soltanto la delusione,

 

ma ...come per magia, dietro di me sento una forza che mi esorta a tirarmi su...

 

E' la forza di quella vita, di quella natura,

 

che ancora mi vuole donare quella primavera e quella terra fiorita.

 
 

 

 

 

 

QUELLA PARTE DEL MIO IO..

 

Una luce intensa riflette quell'immagine di me opaca, quasi trasparente

 

...quella parte delle mie paure, delle mie incertezze,

 

quella parte di me che mi porta ai No, ai Forse,

 

a dubitare di me stessa come se non fossi io...

 

quella parte a cui vorrei dire Addio...

 

quella parte che vorrei non fosse ...IO...!!!

 
 

 

 

 

 

 

 

I tuoi occhi che sono anche i miei

 

TI VEDO ...dentro la tua essenza e la tua diversità...

 

TI VEDO ...seppur lontano ma vicino a me

 

TI VEDO ...mentre ti guardo gli occhi che sono anche i miei...

 

TI VEDO ... perchè... TU MI VEDI.

 
 

 

 

 

 

 

 

 

COME UN DOLCE VELENO

 

Un sognante senso d'amore

avvolge la notte in una sensuale danza,

e come un dolce veleno attraversa i sensi

lasciando tracce di dolore in chi amar sa...

 
 

 

 

 

 

DELL'ESSER DONNE...


 

Nella vita, incomprensioni, pensieri diversi

perdita di passione,

fanno si che diventi facile lasciare

ma, difficile dimenticare ciò che si è perduto,

è quella parte di noi che rimarrà sempre... SOLA.

 
 

 

 

 

 

 

LA VOCE STANCA DI URLARE NELLA NOTTE

 

Quando tutto tace

e la notte ti avvolge lenta tra le sue braccia,

basta una voce per rompere il sottile filo del silenzio.

Ma quando di giorno il caos e il rumore ti prendono

non bastano mille silenzi

per far s' che la voce stanca di urlare si senta.

 
 

 

 

 

 

 

OCCHI NELL'UNIVERSO

 

 

Ho tenuto tra le mani il mio universo,

 

facendolo scivolare in me come un soffio di vento ...

 

Tanti occhi l'hanno scrutato... occhi sinceri, penetranti

 

 ma, anche occhi indiscreti, curiosi.

 

Chiunque ha un posto in questo mio universo,

 

perchè ognuno di Voi

 

ha le qualità e le capacità di arricchire la mia esperienza e il mio essere.

 

 
 

 

 

 

 

 

 

 

 Antico vissuto

 

Mura che parlano di antico vissuto che il tempo non può cancellare…

e questa luna

che ancor mi appartiene,

illumina l’essenza di chi ha dimorato,

e forse ancor dimora, quel tempo non più tempo che mai svanirà…

Ed io, immersa in questa affascinante atmosfera,

ad occhi chiusi

ne assaporo il profumo che ancor aleggia tra le mura...

 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

E POI... ?!...

E poi? ...ritornano nel loro habitat e nella loro normalità

con un senso di orgoglio, quasi di onnipotenza...

Ma la conquista di un solo attimo di piacere non naturale

comporta la totale perdita di qualunque orgoglio,

che pur sfociando in un probabile pentimento,

che dura soltanto un batter d'occhi,

porterà un peso alla propria anima, camuffato da una maschera bugiarda

che presto svanirà lasciando la stessa anima ...NUDA...

 

 
 

 

 

 

 

 LA VITA RUBATA

 

Era ancora infante

quando fu presa alle spalle dal suo giocoso mondo

e deportata in quel luogo freddo e tetro...

Sfiorata più volte dalla morte che la risparmiò,

sperava in essa come unica via verso la libertà.

Umiliata nella sua dignità umana,

defraudata della sua intelligenza...

Oggi, dopo anni lontani ma sempre vicini ad essa,

vive nella sua libertà

ma con un vuoto dentro incolmabile

lasciato da quella condizione disumana

...il vuoto di una vita... RUBATA.

 

 
 

 

 

 

 

 

 LA LUCENTE LUNA

 

Un vento lontano offusca gli occhi

tingendo di viola la lucente luna,

che all'apparire in una notte oscura

accarezza il viso di chi dormir non cura...

 
 

 

 

 


 

  LA PORTA DELL'ODIO

 

Ho  camminato su carboni ardenti e non mi sono bruciata,

ho nuotato in acque gelide e non ho sentito freddo,

ho attraversato cespugli di rovi e non mi sono punta,

ho aperto la porta dell'odio e mi sono fatta male...

e allora l'ho richiusa...

 

 
 

 

 

 

AL DI LA' DELLE STELLE...

 

Non esiste vincolo di tempo o di luogo

dove poter chiudere gli occhi

ed attraversare quella barriera dei tuoi desideri

...vivere anche un attimo nella libertà dell'essenza dell'anima

dove una via ti porta al di là delle stelle...

al di là dei sogni...

 

 
 

 

 

HO IMPARATO AD ASCOLTARMI

 

Adagiata su uno scoglio ad assaporare il suono del mare,

 

onde spumeggianti accarezzavano i miei piedi dolcemente

 

mentre una melodia in lontananza si avvicinava a me ....

 

Sebbene non capissi da dove arrivasse, alzai gli occhi al cielo

 

e mi accorsi che la luna illuminava il mio viso come volesse sussurrarmi qualcosa ...

 

Allora chiusi gli occhi per un attimo e capii da dove proveniva quella melodia

 

....da dentro la mia anima...

 

Da allora ho imparato ad ascoltare il suono del mio cuore.

 

 

 

 

 

tutte le immagini e gli scritti sono ©Notturna

 

email :  notturna100@gmail.com

 

webmaster : Dolceluna

 

       

 

 

Migliori Siti          
 

 


Free MP3 Downloads at MP3-Codes.com