IN RICORDO DI MIMI'

Ho voluto creare questa pagina per rendere un piccolo omaggio a una grande donna e artista,

perchè il suo ricordo ci accompagni sempre, e rimanga in noi un po' della sua dolcezza,

 della sua forza, della sua debolezza, della sua bravura, della sua umanità.

 

GRAZIE MIMI' PER TUTTE LE EMOZIONI CHE CI HAI DATO

 

             

 

 

Almeno Tu Nell'Universo

Sai, la gente è strana prima si odia e poi si ama
cambia idea improvvisamente, prima la verità poi mentirà lui
senza serietà, come fosse niente
sai la gente è matta forse è troppo insoddisfatta
segue il mondo ciecamente
quando la moda cambia, lei pure cambia
continuamente e scioccamente.
Tu, tu che sei diverso, almeno tu nell'universo !
un punto, sai, che non ruota mai intorno a me
un sole che splende per me soltanto
come un diamante in mezzo al cuore.
tu, tu che sei diverso, almeno tu nell'universo!
non cambierai, dimmi che per sempre sarai sincero
e che mi amerai davvero di più, di più, di più.
Sai, la gente è sola, come può lei si consola
per non far sì che la mia mente
si perda in congetture, in paure
inutilmente e poi per niente.
tu, tu che sei diverso, almeno tu nell'universo !
Un punto, sai, che non ruota mai intorno a me
un sole che splende per me soltanto
come un diamante in mezzo al cuore.
tu, tu che sei diverso, almeno tu nell'universo !
Non cambierai, dimmi che per sempre sarai sincero
e che mi amerai davvero di più, di più, di più
 

 

 

Che Vuoi Che Sia... Se T'ho Aspettato Tanto

La gente del mercato
lo sguardo di un soldato
un sole mio privato
e gonfio il seno perchè fa meno male
e la marea risale
tutto è così normale
ti rassicura .la vita col suo rumore
è bello fermarsi a dire due parole
sorrido perchè un sorriso mi da calore
sorpresa perchè
non c'era più sorriso in me.
Ma la vita va
semplicemente come sempre va
l'istinto vive per me
che vivo senza di te
la vita va la vita va
naturalmente come sempre va
le porte aperte m’invitano a entrare
il futuro ha bisogno d'amare
che vuoi che sia
se ho ancora un pò di nostalgia.
Che vuoi che sia se t'ho aspettato tanto
che vuoi che sia non saprai mai se ho pianto
che vuoi che sia strette intorno a me solo le mie braccia
ma con gli altri mai, niente scene mai, è salva la mia faccia
e un giorno dirò il tuo nome senza esitare
che vuoi che sia, che vuoi che sia se ho ancora un pò di
nostalgia.
Ma la vita va
va bene o più semplicemente va
l'istinto vive per me che vivo senza di te
la vita va la vita va
va bene o meglio solamente va
se non è onesto sprecare il dolore
l'importante è non perdere il cuore
che vuoi che sia
se ho ancora tanta nostalgia

 

 

E Non Finisce Mica Il Cielo


E non finisce mica il cielo
Anche se manchi tu
Sara' dolore o e' sempre cielo
Fin dove vedo.
Chissa' se avro' paura
O il senso della voglia di te
Se avro' una faccia pallida e sicura
Non ci sara' chi rida di me
Se cerchero' qualcuno
Per ritornare in me
Qualcuno che sorrida un po' sicuro
Che sappia gia' da se'.
Che non finisce mica il cielo
E s'e’ laverita'
Possa restare in questo cielo
Finche' ce la fara'
Se avro' una faccia
Pallida e sicura, sicura.
Non ci sara' chi rida di me.
Perche' io avro' qualcuno,
Perche' aspettando te………
Potrei scoprirmi ancora sulla strada
Per ritornare me, per ritornare in me,
Per ritornare in me

 

 

 La Nevicata Del '56

"Ti ricordi una volta
Si sentiva soltanto il rumore del fiume la sera
Ti ricordi lo spazio
I chilometri interi
Automobili poche allora
Le canzoni alla radio
Le partite allo stadio
Sulle spalle di mio padre
La fontana cantava
E quell'aria era chiara
Dimmi che era così
C'era pure la giostra
Sotto casa nostra e la musica che suonava
Io bambina sognavo
Un vestito da sera con tremila sottane
Tu la donna che già lo portava
C'era sempre un gran sole
E la notte era bella com'eri tu
E c'era pure la luna molto meglio di adesso
Molto più di così
Com'è com'è com'è
Che c'era posto pure per le favole
E un vetro che riluccica
Sembrava l'America
E chi l'ha vista mai
E zitta e zitta poi
La nevicata del '56
Roma era tutta candida
Tutta pulita e lucida
Tu mi dici di sì l'hai più vista così
Che tempi quelli
Roma era tutta candida
Tutta pulita e lucida
Tu mi dici di sì l'hai più vista così
 

 

 

 Minuetto

E' un'incognita ogni sera mia...
Un'attesa, pari a un'agonia. Troppe volte vorrei dirti: no!
E poi ti vedo e tanta forza non ce l'ho!
Il mio cuore si ribella a te, ma il mio corpo no!
Le mani tue, strumenti su di me,
che dirigi da maestro esperto quale sei...
E vieni a casa mia, quando vuoi, nelle notti più che mai,
dormi qui, te ne vai, sono sempre fatti tuoi.
Tanto sai che quassù male che ti vada avrai
tutta me, se ti andrà per una notte...
... E cresce sempre più la solitudine,
nei grandi vuoti che mi lasci tu!
Rinnegare una passione no,
ma non posso dirti sempre sì e sentirmi piccola così
tutte le volte che mi trovo qui di fronte a te.
Troppo cara la felicità per la mia ingenuità.
Continuo ad aspettarti nelle sere per elemosinare amore...
Sono sempre tua, quando vuoi, nelle notti più che mai,
dormi qui, te ne vai, sono sempre fatti tuoi.
Tanto sai che quassù male che ti vada avrai
tutta me, se ti andrà, per una notte... sono tua...
... la notte a casa mia, sono tua, sono mille volte tua...
E la vita sta passando su noi, di orizzonti non ne vedo mai!
Ne approfitta il tempo e ruba come hai fatto tu,
il resto di una gioventù che ormai non ho più...
E continuo sulla stessa via, sempre ubriaca di malinconia,
ora ammetto che la colpa forse è solo mia,
avrei dovuto perderti, invece ti ho cercato.
Minuetto suona per noi, la mia mente non si ferma mai.
Io non so l'amore vero che sorriso ha...
Pensieri vanno e vengono, la vita è così...

 

 

 

 

 Piccolo Uomo

Due mani fredde nelle tue
Bianche colombe dell’addio
Che giorno triste questo mio
Se oggi tu ti liberi di me
Di me che sono tanto fragile
E senza te mi perdero’
Piccolo uomo non mandarmi via
Io piccola donna morirei
E’ l’ultima occasione per vivere
Vedrai che non la perdero’ - e no!
E’ l’ultima occasione per vivere
Avro’ sbagliato si lo so’
Ma insieme a te ci riusciro’ e si!
Percio’ ti dico
Piccolo uomo non mandarmi via
Io piccola donna morirei
Aria di pioggia su di noi
E… tu non mi parli piu’ cos’hai
Certo se fossi al posto tuo
Io so’ gia che cosa mi direi
Da sola mi farei un rimprovero’
E dopo mi perdonerei
Piccolo uomo non mandarmi via
Io piccola donna morirei
E’ l’ultima occasione per vivere
Vedrai che non la perdero’ ( perche’ io posso )
Io devo – io voglio vivere
Insieme a te ci riusciro’ ( e… io devo farlo )
E’ l’ultima occasione per vivere
Vedrai che non la perdero’ ( perche’ io posso )
Io devo – io voglio vivere
Ci riusciremo insieme.
Piccolo uomo non mandarmi via
Io piccola donna morirei

 

 

 

 

Migliori Siti      
    

 



 La Costruzione Di Un Amore

La costruzione di un amore Spezza le vene delle mani
Mescola il sangue col sudore Se te ne rimane
La costruzione di un amore
Non ripaga del dolore
È come un altare di sabbia In riva al mare

La costruzione del mio amore
Mi piace guardarla salire
Come un grattacielo di cento piani
O come un girasole
Ed io ci metto l'esperienza
Come su un albero di Natale
Come un regalo ad una sposa
Un qualcosa che sta lì e che non fa male

E ad ogni piano c'è un sorriso
Per ogni inverno da passare
Ad ogni piano un paradiso Da consumare
Dietro una porta un po' d'amore
Per quando non ci sarà tempo di fare l'amore
Per quando farai portare via La mia sola fotografia

Ma intanto guardo questo amore
Che si fa più vicino al cielo
Come se dietro l'orizzonte Ci fosse ancora cielo
Son io, son qui e mi meraviglia
Tanto da mordermi le braccia
Ma no! son proprio io Lo specchio ha la mia faccia