L'ultimo capolavoro di poesia, dolcezza, melodia struggente, e amore, di Lucio Dalla.

                                                                                                               

PRIMA DAMMI UN BACIO

 

Pomeriggi sotto il sole

in bocca tu tenevi un fiore come me.

Tra un'ora viene buio

vado a casa che dolore

resta qui con me.

Io ero il ladro, tu la fata,

la vita una grande nevicata.

 

Ma tu hai pianto

"occhi per terra"

ti han sgridato

tu mi sposi

te lo giuro

hai giurato

un altro lampo

c'era la guerra.

Dio... quante volte ti ho cercata

Dio... quante volte ti ho perduta

Mi son perso anch'io

quanta vita che passata,

la notte ti sognavo

mi svegliavo, non eri tu.

 

La vita solo un sogno

una partenza o un ritorno

non lo so,

tanti anni in un secondo

un lampo e tutto torna con lo sconto

non lo so.

 

Treni, aerei in giro per il mondo

quante volte si perduto

il mio cuore vagabondo.

Sono stato due o tre volte in cielo

ho fatto tutto il cielo a piedi

lo so che adesso non mi credi, per...

 

DIO... QUANTE VOLTE TI HO CERCATA

DIO... QUANTE VOLTE TI HO PERDUTA

MI SON PERSO ANCH'IO

QUANTA VITA CHE E' PASSATA,

LA NOTTE TI SOGNAVO

MI SVEGLIAVO

NON ERI TU... NON ERI TU...

 

Dedicata a chi sa ancora commuoversi ed emozionarsi

 per la melodia e la poesia di una canzone

   Migliori Siti             

 

 Se vuoi leggere un'altra bellissima poesia-canzone dell'ultimo cd di Lucio, clicca su:

LE STELLE NEL SACCO

 

-Perch la poesia ha molti modi per esprimersi,

e gli animi sensibili la sanno cogliere ovunque-