GLI ANNI

 

 

Gli anni non fanno rumore,

ti seguono zitti

e in punta di piedi,

se ti volti a guardarli

mostrano il meglio di s,

come se fosse troppo da portare

il carico dei dolori passati.

 

Gli anni, a volte vorresti perderne qualcuno,

lasciarli indietro e scordarli

ma non c' modo,

ogni passo del tuo cammino

appartiene a loro

e non lo puoi cancellare.

 

Gli anni non fanno rumore,

ti scrutano in silenzio

e ti segnano il cuore,

e ti plasmano il viso,

e ti scavano nell'anima,

ti trasformano ogni giorno in ci che tu sei.

 

Gli anni vissuti sono il tuo presente

e saranno nel tuo futuro,

in un cerchio senza fine

di ritorni e di ricordi

e di speranze e di rimpianti

e di gioie e di sofferenze,

di aspettative e di illusioni,

che si inseguono sulla circonferenza del tempo

senza raggiungersi mai...

 

E se tu potessi... un giorno...

chiudere quel cerchio

  e raggiungerne il centro? ...

 

 

Dolceluna

Milano, 11 ottobre 2003

 

 

 

INDIETRO - ritorna a poesie Dolceluna

 

Migliori Siti