FOLLI!

 

Noi, folli per amore noi!

Folli nel perdersi e nel ritrovarsi...

nel cercarsi ripetutamente.

Folli a darsi... incuranti dei luoghi,

tesi solamente a soddisfare l'altrui piacere.

Folli a bersi così,

a grandi sorsate,

a prendersi così...

con tutte le mani.

Folli le nostre mani

che bramano i nostri corpi,

che li frugano, li scuotono,

che li aprono e li richiudono.

Folli i nostri corpi

che si chiedono incessanti,

folle il mio corpo che ti vuole contenere,

che vuole godere di te

fino a sfinirsi...

Folle il tuo desiderare...

il tuo desiderare quel pomo d'oro,

nascosto e incastonato

in quel bosco magico,

dove cogliere e succhiare miele

e vino frizzante

per dissetare la tua arsura.

 

Folli! Folli noi e la nostra fame,

che non si sazia mai,

e la nostra voglia...

che non vuole arrendersi...

voglia di noi

voglia di possedersi

fino in fondo

fin dentro l'anima,

fino in fondo al corpo,

fin dentro al cervello.

 

Folli... e pazzi noi,

folli come pazzi adolescenti

alla scoperta del sesso.

 

© Dolceluna

 

 

Migliori Siti