COME UN FUOCO

Dapprima sottile, improvviso,

a volte mascherato o anticipato

da quell' immensa tenerezza

che ci pervade ogni volta,

e ancora una volta.

Ma nonostante il tempo,

nonostante tutto

lui riappare, come sempre

più di sempre,

pronto a riesplodere

a un solo accenno della tua voce,

o a un solo movimento delle mie mani

tra i miei capelli... sul mio collo,

o alla sola vista delle mia pelle bianca

lì, solo per te.

E si impadronisce di noi

sempre di più

e ci trascina via, insieme,

in quel mondo solo nostro

irreale ma più reale del vero

dove tutto è possibile,

persi in un susseguirsi di emozioni

sempre più forti e intense,

che ci scavano l'anima

e ci trapassano il cuore.

Ecco, è lui,

il nostro desiderio,

che riappare, implacabile, mai sopito,

dolce, eccessivo, irriverente,

e che

come un fuoco

divampa ovunque e comunque

in noi e tra di noi

consumando i nostri sensi

esaltando i nostri corpi

in un donarsi reciproco e continuo...

fino all'ultimo...

fino all'ultimo respiro...

fino all'ultimo battito

di questo nostro impagabile amore.

 

© Dolceluna

24 agosto 2004

* *

"Lo stesso sangue abbiamo noi, lo stesso cielo se lo vuoi
e volo nella tua magia, la mia energia,
noi ci sfioriamo l'anima forse le nostre verità
possiamo farlo solo noi… non ci arrendiamo no...

...questo gioco brucia più del fuoco..."

- Piero Pelù -



 

 

 

Migliori Siti