Balla come se nessuno ti guardasse

 

 

Due tre...

due tre... tre... sette otto...

la musica intorno risuona incessante,

 il tuo corpo inizia a seguirla

e tu, in casa da sola,

la senti vivere ed entrare in te.

 

Dai, balla, balla Mery...

segui il ritmo, non temere...

balla libera, muovi i tuoi fianchi...lasciati andare!

volteggia e scuoti i capelli... sì... così...

passa le tue mani tra di loro

e gira...gira... gira...

sei un vortice di emozione Mery!

 

Balla, balla... le vibrazioni sono sempre più forti...

la tua gonna ondeggia e sembra spargere i suoi fiori,

 le tue agili gambe creano disegni nell'aria

sinuose e tentatrici... due gazzelle in libertà.

 

Sei felice, sei immersa nella musica,

e in questo turbine di sensazioni

tu esci dal mondo e dimentichi le tue malinconie.

Balla allora Mery... balla, balla...

dai, Mery, balla come se nessuno ti guardasse!

 

© Dolceluna  

4 ottobre 2005