INDEX        HOME-MENU      POESIE - DOLCELUNA     H A I K U     GUESTBOOK  PRIMA DI ANDARTENE

 

 

 

altre poesie di Dolceluna del 2006

tutte le poesie sono: © Dolceluna

 

14 ottobre

 

Neri cristalli lucenti si affollano nei miei occhi,
e lunghi pugnali appuntiti mi perforano l'anima,
in questo istante senza fine.
Si ferma il mondo, si ferma il tempo, e io con loro.
Rimango in apnea, con il cuore che sobbalza,
con la nausea perenne di questo stato tormentoso,
e mi inchino al volere di chi, più forte di me,
ha in mano la mia vita.

***

Mi si strugge il cuore al solo tuo pensiero
e al ricordo di quello che fu il nostro amore.
Mi si strugge il cuore se guardandomi attorno
inciampo nella tua assenza...
Ma mi si strugge il cuore ancora di più,
amore mio,
se penso alla tua voce sommessa...
e ai profumati fiori che stamane
hai raccolto per me...

 

26 ottobre

 

Ti penso...   nei gesti quotidiani
che scandiscono il tempo,
ti penso...   tra la veglia ed il sonno
che preannuncia un nuovo giorno,
ti penso...   mentre parlo con altri
e dalla mia bocca escono solo parole.

Ti sento...   quando nei miei occhi
vedo riflesso il tuo blu,
ti sento...   tra il cuore e l'anima scendere
come scendono gli angeli, e dimorarvi,
ti sento...   nel mio corpo di donna
che si completa con te, e a te si dona.

 

27 ottobre

 

Come le infinite onde di un mare eterno
che con il loro dolce infrangersi
lambiscono cuori e leniscono ferite,
affinché un sogno ritorni a sognare
e due ali si donino a due ali,
così che l'amore li porti ancora in alto
a ridisegnare cieli mattutini
e giochi di luna che rischiarano la notte...

***

...Anche senza voce
io canterò a te,
di un canto di primavera
e di colori d'autunno
e di gioiosi fiocchi di neve
che ci coglieranno ancora insieme
a scaldare l'aria fredda della notte,
là dove l'amore sarà l'unico calore...

 

28 ottobre

 

...Appena non penserò più
che sono sola una piccola goccia
io sarò la forza del mare
e la schiuma del suo agitarsi,

e navi mi solcheranno
e venti mi accarezzeranno,
e l'amore del grande tutto  sarà con me,
piccola goccia di un mare eterno.

 

31 ottobre

 

...Nessuno più da amare per sentir l'amore
nessuno più da scordare per non soffrire.
Là dove l'amore sarà l'unico calore
l'amore ci avvolgerà come un cielo d'estate,
e senza catene che ci àncorano al suolo
noi libereremo le nostre anime,
noi saremo una sola anima, l'anima dell'amore.

 

2 novembre

 

Il suo morire è il suo essere il mare eterno,
un mare eterno gonfio d'amore,
fonte di vita per ogni piccola goccia,
che piccola più non si sentirà
e che sola più non piangerà,
ma dal sale sarà nutrita e curata
e nel mare e del mare lei vivrà.
 

 

6 novembre


Ti mando un lungo bacio
che copra i miei silenzi,
perché di silenzi l'amor non è fatto
ma di essi anche vive
e di gesti del cuore,
perché nei silenzi l'amor non si perde
ma s'ode forte la sua voce
come canto di ruscelli al cuore.

 

10 novembre

 

La tua dolcezza è sempre la mia
là dove il cuore non è mai andato via,
e forte resiste ai cambiamenti
e ad essi si adegua seguendo i suoi venti,
perché l'amore non sia mai vano
ma un dolce tepore sulla tua mano,
sulla tua mano e sulla mia
che unite insieme percorreranno la stessa via.

 

23 novembre

 

Un bacio grande

oltre le cime ed oltre i venti,
è quello che il mio cuore ti dona,

e ti porterà il sale dei miei occhi
e farà fiorire con quest' acqua un fiore
così che primavera rinasca,

e un cuore si ricolmi
e trabocchi ancora di più
di questo amore puro.

 

21 dicembre

 

E il proprio sappia di battere
perché dall'altro cuore sospinto,
e un girotondo di cuori si compia
in un battito senza fine e senza tempo.

 

 

tutte le poesie sono: © Dolceluna

 

poesie tratte da: V O L I  LIBERI 2006

 

vedi la pagina delle: POESIE  di  DOLCELUNA

 

Spazio e tempo sono sempre altrove quando l'amore è ora

Dolceluna

Migliori Siti          

sfondo e immagini