Al suono del tuo canto

 Io mi arrendo, e depongo ogni arma, amore,

 al suono del tuo canto lieve.
 
Si risvegliano in me mai sopiti accordi

che di luce e di gioia adornano la mia anima,

immersa in te fino a morirne,

 e fino a rinascerne, come araba fenice, 

ancor pił splendente.
 

 

© Dolceluna

Milano, 26 Aprile 2007

 

Migliori Siti          

immagine iniziale : http://www.gerryscaccabarozzi.com/PAGINE/ITALIANO/homeita.htm