INDEX      HOME-MENU      POESIE - DOLCELUNA     H A I K U    GUESTBOOK PRIMA DI ANDARTENE

VOLI LIBERI GENNAIO-2008 Ott-Nov-Dic- 2007 Luglio-Agosto-Sett-2007  Aprile-Maggio-Giugno-2007  Ott-Nov-Dic-2006  

 

 

V O L I ... LIBERI

...Nel cuore e nell'anima di Dolceluna ...

2  0  0  7    

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Voli liberi ... nei tanti cieli della Luna.

    post n. 1 - 1 Gennaio 2007

 

  il primo post dell'anno... una romanza ...una canzone...una poesia... per me, per voi tutti, dal cuore

MATTINATA

Ruggero Leoncavallo

L’aurora di bianco vestita
Già l’uscio dischiude al gran sol,
Di già con le rosee sue dita
Carezza de’ fiori lo stuol!

Commosso da un fremito arcano,
Intorno il creato già par,
E tu non ti desti, ed invano
Mi sto qui dolente a cantar.

Metti anche tu la veste bianca
E schiudi l’uscio al tuo cantor!
Ove non sei la luce manca;
Ove tu sei nasce l’amor.

Ove non sei la luce manca,
Ove tu sei nasce l’amor.

 

MATTINATA

versione di Albano Carrisi

L'aurora dipinge di sole
il mondo coperto dal blu,

mi sveglio e' un nuovo mattino
e il primo pensiero sei tu,

il primo usignolo che canta
il primo carretto che va,
e' un nuovo mattino che nasce
io nasco di nuovo con te.

Sei anche tu come un mattino
dipingi il sole negli occhi miei,
dove non sei
e' solo notte
dove tu sei nasce l'amor.


 

 

 

   
    post n. 2 - 4 Gennaio 2007

 

      F L U I R E ...

Fluirò ...come le stagioni ...e andrò avanti, io, "il remo", io "e il mio remo", "io che muovo i miei remi", nella corsa della mia vita... lasciando che la neve si sciolga... con il cuore aperto.... senza resistere ai cambiamenti... perchè anche se lo volessi , come potrei? ...

La neve si scioglie comunque.. la neve raffredda ma tiene al caldo, copre e protegge,
l'amore è come la neve, ci copre e ci dà vita, perchè sotto la neve c'è il pane...

Perciò fluirò... come la neve sciolta, come le stagioni, e muoverò i miei remi nella vita, e cercherò di farlo con gioia, ma avrò bisogno che qualcuno mi ricordi ogni tanto di continuare a muovere i miei remi...perchè le mie braccia sono deboli, anche se il mio cuore è forte.

Faccio quello che c'è da fare, davanti a me, con felicità, e nel mio fare ci sei dentro anche Tu...  e quindi
faccio per Te un cumulo d'amore, e te lo mando "via cuore", il mezzo più veloce e sicuro :)

 

 

   
    post n. 3 - 5 Gennaio 2007

 

        OGGI C'è LIBERTA'... OGGI C'è L'AMORE CHE ...

Quando non chiedi al futuro e quando non cerchi sicurezza nel passato, ti apri al presente dove solo esiste la vita e tutto ciò che mai ci può essere.
L'Amore,   come la vita,    non può esistere nel ricordo del passato  o  nella speranza del  futuro ;          può esistere soltanto ora, nel tuo viverlo.

Dunque, non parliamo di ciò che non c'è o di ciò che potrebbe esserci; non ossequiamo la mancanza in qualsiasi sua forma, ma lasciamo che si dissolva. Con essa non perderemo nulla se non il concetto di perdita, ma al contrario ritroveremo ciò che è, proprio davanti ai nostri occhi e nel nostro cuore e che ci rifiutavamo sempre di accettare e di vedere.

Oggi non c'è più una cosa da poter afferrare, oggi c'è libertà, il nulla afferrabile, ma in questo nulla di una cosa in particolare, c'è il tutto, tutto l'amore che vuoi, se solo potessi vedere con occhi sgombri dalla paura, con occhi sgombri dalla mancanza, con occhi sgombri da ciò che non c'è se non nella mente.

Oggi non c'è l'Amore di chi ama, oggi c'è l'Amore in cui tutto c'è,

oggi c'è l'Amore che ti tiene sempre unito in sé.

Non mi puoi afferrare, ma nel non afferrarmi, mi hai, come aria che respiri e che respira te.

 

 

   
    post n. 4 - 9 Gennaio 2007

 

   10 minuti di quasi magia... da me a voi... per condividere una mia emozione  

Da un paio di settimane il solito bar dove vado nei giorni di lavoro era chiuso, per cambio gestione.
Il vecchio gestore  aveva quasi sempre come sottofondo le canzoni di Renato Zero (che io adoro), lui se ne stava dietro il suo banco a preparare i panini canticchiando le canzoni, con i suoi gilè colorati e sembrava sempre immerso nel suo mondo, la moglie stava al banco dei caffè, più gioviale e sorridente :)
Ora hanno venduto il bar... quando vai per anni in un bar, lo senti quasi casa tua, specialmente se ci stai un pochino, a leggere il giornale... insomma..se non scappi via subito e lo fai diventare i tuoi 10 minuti o mezz'ora a volte, di relax e di pausa...
Così ti spiace quando "la famiglia" se ne va... ti senti come se ti avessero buttato "fuori casa" :)

Stamattina... passando davanti vedo che è aperto e che ci sono i nuovi gestori... titubante sbircio dentro, quasi esitante ad entrare..
mi faceva strano vedere lo stesso posto con delle facce diverse... come se tu entrassi a casa tua e ci trovassi altri parenti:)

Comunque entro... non c'era nessun cliente, e al banco due ragazzi, uno un po' più giovane, carino, entrambi vestiti di nero.
.. alle pareti non c'erano più i quadri a specchio raffiguranti vecchie pubblicità, e nemmeno le foto delle  automobili, e nell'angolo naturalmente non c'era più la superbacheca girevole piena di modellini di automobili...

Appena aperta la porta, oltre al sorriso del barista e gli evidenti cambiamenti,
vengo accolta da una musica nuova... non era Renato naturalmente... era una voce tenorile bellissima che cantava romanze e brani d'opera...
e una strana cosa mi ha preso dentro... ad un tratto era come essere in tutt'altro posto.. anche se i tavoli erano sempre gli stessi, il posto basilarmente sempre lo stesso... ma era tutto diverso, un'atmosfera completamente diversa, loro con le loro camicie nere, l'aria quasi retrò, la musica d'opera, quella voce così bella che intonava quelle parole "antiche"... e io che vado a sedermi al tavolo, quasi come camminando in punta di piedi per non disturbare quella quiete... mi porto il mio latte macchiato e apro il giornale... e dopo le solite disgrazie, capito nella pagina  dello spettacolo, leggo sommariamente e distrattamente...
poi la mia attenzione cade su un nome : Rita Levi Montalcini.. ne parlavano in relazione al festival di Sanremo.. che ci azzecca mi chiedo?  e leggo che, tempo fa, collaborando indirettamente con una coppia che aveva vinto Sanremo nel 97, ( I Jalisse) sparita poi dalla circolazione, e che ora sta tentando un percorso diverso,
ha scritto per loro, credo di aver capito, il testo di una loro canzone... parte del quale era riportato sul giornale :

 "NEI GIARDINI DELL'INFANZIA SI RACCONTA CHE
 OGNI UOMO E' UGUALE ALL'ALTRO
 PERCHE' AMORE E' AMORE
 SE RIESCI A GUARDARE TRA LE STELLE
 E CAPIRE COME PUOI
 ESSERE LIBERO
 NELL
' UNIVERSO. "

Prendo la penna e lo ricopio... su un tovagliolo di carta...
Proseguo nella lettura dell'articolo e leggo anche che uno scrittore iracheno:
Younis Tawfik, ha collaborato con loro per un altro testo.. sempre più stupita e catturata... ricopio anche quello :

 "...Io ti cerco in un giorno di neve
 e tra gli angeli della Sistina,
 scrivo il tuo nome nell'infinito del cielo
 mentre nasce una stella.
 Io ti cerco nei miei Arabeschi
 tra i minareti della Grande Moschea.."


Naturalmente questi brani non sono stati accettati per il festival... troppo elevati forse per "la massa"...

Andrea Bocelli, (era lui la voce tenorile che cantava)... continuava nelle sue romanze... :" è il primo mattino del mondo.. io nasco di nuovo con te... sei anche tu come un mattino.." ecc.....
ed io lì, immersa in quella musica antica, in quei versi di poesia su quelle grigie pagine di giornale,
per 10 minuti mi sono sentita, anche dentro in un bar,
in una trafficata via di Milano
, libera e sola, e felice, e fuori dal mondo

10 minuti di magia in un'oasi ritagliata dal cuore.

 

 

   
    post n. 5 - 9 Gennaio 2007

 

      CITAZIONE :

 "Voi che volete la libertà, dovete concedere agli altri la loro libertà. Questo significa che non controllate gli altri. Il controllo è imposizione. Non sta a voi imporre ad un altro i vostri desideri. Dovete permettere che gli altri facciano le proprie scelte, siano esse o no ciò che voi vorreste. Non sta a voi dire, per esempio, che l'amore della vostra vita debba amarvi. Non siete colui che determina la vita di qualchedun altro.

Disponete il vostro cuore all'amore e lasciate che gli altri cuori dicano la loro.

Lasciate che il vostro amore sia un richiamo all'amore, ma non un ordine. L'amore non ha bisogno di ordini, ma solo di permessi. Questo è il modo in cui l'amore cingerà il mondo, non dovendo, bensì essendo libero di farlo. "

*heavenletters*


 

 

   
    post n. 6 - 9 Gennaio 2007

 

       Liberi, e grati, sempre, all'amore e all'amare.

 

Il mio amore è la tua libertà, amore mio, e la tua libertà è il mio amore, così che nella libertà l'amore vinca e i cuori non cessino di battere mai.

Perchè nulla è più libero dell'amore, e nessuno lo può trattenere, lui si dona a noi e noi ci doniamo a lui, in uno scambio pieno di amore, di bellissimo amore, noi nutriamo l'amore con il nostro amore, e lui nutre noi di se stesso e di gioia, e noi da esso nutriti possiamo volare alti e liberi in luoghi inaccessibili e imperscrutabili a chi.. "oltre" non sa guardare e andare.

 

 

   
    post n. 7 - 10 Gennaio 2007

 

 Nel silenzio  e  nella libertà  dell'amore  tutto  è superfluo.

Non è il momento di tante parole...  è il momento solo di tanto amore...  che a te dono... racchiuso nel mio cuore, 

che è il tuo, che è il nostro, sempre.

 

 

   
    post n. 8 - 13 Gennaio 2007

 

    La mia nuova poesia:       

Crepuscolo di un amore

 

 

   
    post n. 9 - 15 Gennaio 2007

 

      J A C Q U E S    P R E V E R T           

PER TE AMORE MIO

Sono andato al mercato degli uccelli
E ho comprato degli uccelli
Per te amore mio.

Sono andato al mercato dei fiori
E ho comprato dei fiori
Per te amore mio.

Sono andato al mercato dei rottami
E ho comprato catene
Pesanti catene
Per te amore mio.

Poi sono andato al mercato degli schiavi
E ti ho cercata
Ma senza trovarti amore mio.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

L'amore non vuole catene, ma libertà  e io ti amo  mio spirito libero, in libertà, in libertà d'amare.

 

 

   
    post n. 10 - 17 Gennaio 2007

 

 Nessun  luogo  e  tempo  è  lontano  quando  il  cuore  può  amare.

 sono sempre accanto e dentro di te, come tu dentro di me, che mi scorri nelle vene, come sangue caldo e vino inebriante, e linfa dolce e vitale.

 

 

   
    post n. 11 - 17 Gennaio 2007

 

 Vorrei che il calore dei miei pensieri accelerasse il passare delle stagioni

e giungesse rapida la primavera nel tuo cuore . . .

 

   
    post n. 12 - 20 Gennaio 2007

 

       DA SEMPRE UNITI

 

Ciò che si è incontrato e unito nei cieli dell'amore e della poesia, resterà sempre unito su questa Terra nei cuori che sono la sede di tutto ciò che è buono e bello nella nostra vita.

§§§§§§§§§§§§§§§§§

Sempre,  nei nostri cuori noi eravamo e saremo uniti e insieme,  andando  in questo modo "oltre" al convenzionale, al reale, al tangibile, "oltre" a ciò che "i molti" riescono a percepire.


 

 

   
    post n. 13 - 23 Gennaio 2007

      Nulla di nuovo.. se non che t'amo...

Perché il mio verso è sì spoglio di moderni orpelli,
sì lunghi da varianti o improvvisi mutamenti?

Perché seguendo il tempo non dedico uno sguardo
a metodi nuovissimi e a ricerche originali?

Perché ancora scrivo sull'unico stesso tema,
limitando l'inventiva a un ben noto stile,
tanto che ogni parola quasi svela il mio nome
mostrando la sua origine e donde essa proceda?

Oh sappi, dolce amore, io sempre di te scrivo,
e tu e l'amore siete il mio costante tema:

così quanto posso fare è rivestir vecchie parole
spendendo ancor quelle ormai già dispensate:

come il sole è ogni giorno nuovo e vecchio,
così il mio amore ancor ripete quello che già disse.

             *WILLIAM SHAKESPEARE*

 

 

 

   
    post n. 14 - 23 Gennaio 2007

 

Anche d'un sol battito d'ali è fatto l'amore che alita sulle tue labbra fino al tuo cuore,

così che il mio amore tu possa sentire, che dal cielo senza forma nasce e nel cielo senza forma vive,

fin quando tu sia nel cielo dove io sono.

CI SARO' ... ALTRO CIELO NON CONOSCO ... DOVE IO VOGLIA ESSERE

In un battito d'ali sulle mie labbra si è posato il tuo amore,e giù fino al cuore l'ho sentito scendere

 

 

   
    post n. 15 - 25 Gennaio 2007

 

      PER SEMPRE - testo di Mogol - cantata da Celentano- dall'album : per sempre


"Ci sarò per sempre
nei tuoi occhi ovunque
ci sarò con te per sempre
nel dolore anche più grande

ascolterò discreto tuo complice segreto ascolterò
nel vento ogni dolce tuo rimpianto

non importa se poi
sarà un destino amaro
non importa perchè tu sei per me
il bene più caro

non importa se poi
mi cercherai lontano
allungando una mano nel cuore
vicino mi troverai

Ci sarò per sempre in ogni parte ovunque
ci sarò con te per sempre se qualcuno non ti sente...

 

 

   
    post n. 16 - 25 Gennaio 2007

 

 Lo spazio dell'amore non separa mai, è lo spazio dell'unione.

 

Questi versi sono sono l'eco ai tuoi sentimenti d'amore così puro e splendente e caldo.
 E così essi non possono che rispecchiarsi nel mio stesso cuore che risuona con la stessa armonia del tuo, da sempre e per sempre, al di là di spazio e tempo, al di là di ogni condizione che impone la nostra povera mente umana incerta, limitata, timorosa, gelosa.
E così sempre mi troverai allorché poserai la tua mano sul cuore ed ascolterai solo lui...

Calde lacrime di gioia spuntano dai miei occhi commossi e.. scendono giù per il viso fino a raggiungere il mio cuore, dove tu sei, e lì si trasformano in un balsamo che lenisce ogni ferita e cura ogni male...
Sì ... se ascolteremo il cuore, lui e solo lui, noi saremo sempre insieme... sempre.. anche ..."dopo".

 

 

   
   

post n. 17 - 26 Gennaio 2007

 

       dal mio cuore al tuo, mio angelo

 I versi di questa poesia li sento profondamente miei, come se li sentissi "usciti da me", perchè in ogni caso  vengono dal cuore e solo un cuore che ama può riuscire a tradurre in parole sentimenti così  teneri e sublimi
 

 

Rosemay Jadicicco

ANGELI

"Energia Stellare
emano i Tuoi occhi,
ora sono fiori,
ora sono angeli
che proteggono
la mia via
rubano tutte le debolezze
mi ristorano
delle tante incertezze,
è una magia che risplende
nel silenzio,
e mi avvince
legandomi a te
INDISSOLUBILMENTE."

 

§§§§§§§§§§§§§§

 Nel silenzio soltanto abita il vero amore,dove spazio e tempo non ostacolano,dove io e tu sono Uno.

 

 

   
   
post n. 18 - 29 Gennaio 2007

 

     NESSUN CAMBIAMENTO ... NEL CAMBIAMENTO

 

Da parte mia verso di te, nel mio cuore, non cambia il mio amore per te né cambierà, e non vorrei in alcun modo che cambiasse il nostro amore, il nostro sentirci, il nostro condividere nelle nostre possibilità perché l'amore rimane amore, al di là di ogni pensiero, considerazione, giudizio, attesa.

Io sono sempre con te, allora come ora, ieri come oggi e come domani, anche se al di fuori di una passata struttura, di un modo, di un tipo di rapporto. E spero di poter accompagnarti nel trovare sempre comprensione, conforto, amore, amicizia, bellezza, gioia, in me e con me, come in te e per te. Alla fine tutto trascorre, i duri colpi come le soffici carezze, ma colui che fa la differenza, che trattiene una cosa o lascia andare, per liberarsene, un'altra, è sempre il nostro stesso cuore: l'unica cosa che lo può ostacolare, confondere o soffocare, è la nostra stessa mente - nostra amica o nemica.
Sempre con te, insieme a te.

Il "nostro" mondo, fatto di tutte le piccole e grandi cose che abbiamo costruito insieme e condiviso è sempre e ancora lì, nei nostri cuori e nei nostri ricordi, e nessuno lo potrà scalzare o gettare via, e lì sempre noi vi potremo attingere per ritrovare la gioia condivisa e tutto l'amore che, in ogni caso, vive ancora nei nostri cuori, l'uno per l'altro.

Noi che amiamo saremo sempre insieme, al di là di tempo e spazio, al di là dei corpi.
Noi che amiamo, amiamo, non l'uno a discapito dell'altro ma
l'uno a beneficio dell'altro, unito all'altro.

Ed io non sono io se non sono sempre anche tuo.

 

 

   
    post n. 19 - 30 Gennaio 2007

 

      NON MUTA ... L'AMORE  CHE E' DONO

 

Noi che amiamo nel modo in cui sappiamo amare noi, saremo sempre insieme... perchè là...
"oltre il mare ed oltre il cielo, nella casa dell'amore" ... nessuno mai ci potrà dividere o scacciare, là..nel nostro sogno che è nato per noi e in noi, noi saremo sempre insieme.
"Ed io non sono io se non sono sempre anche tua."

L'amore non muta e non può mutare, perché nel cuore, dove risiede, l'amore è tutto ciò che c'è e non vi è direzione in cui non vi sia. La direzione può essere fuori, nella mente e nella vita. Ma una direzione non esclude un'altra: l'amore è uno e contiene tutto e nulla esclude, poiché l'amore è dare. È dono.
Quando ci si è donati nell'amore, il dono è per sempre e per sempre continuerà a vivere nel cuore.
 

I

   
    post n. 20 - 31 Gennaio 2007

 

Il mondo d'amore fra me e te, in me e te, non è escluso dal mio mondo ... l'uno non esclude l'altro, perché sono entrambi mondi d'amore, un unico mondo d'amore, anche se i modi di viverlo saranno differenti.

 Ma le differenze, lo sai mia dolce Buzz, sono solo della mente e nella mente: solo il cuore sa, solo il cuore coglie la verità,

solo il cuore sente e comprende l'unità, l'essenza.

 

   
   

F E B B R A I O

   
    post n. 21 - 1 Febbraio 2007

 

      FRAMMENTI...

 

...come stiamo scoprendo nei nostri cuori uniti e attraverso le nostre menti in sintonia, il nostro amore, la nostra unità, l'AMORE non può essere diminuito o diviso, ma, per sua natura, può solo essere esteso, espanso, da una minore ad una sempre maggiore illimitatezza.
E così è, mia amata,
che il nostro sogno non muore, non sbiadisce ma vive, si rinnova, si estende da noi stessi oltre noi stessi ma attraverso noi stessi e CON noi stessi, fino ad un nuovo momento presente, ad un nuovo ADESSO della nostra vita insieme, e si estende alla vita che noi non abbiamo possibilità d'incarnare ma solo sognare e condividere nel cuore e nell'immaginazione.........

... Il cuore è il cuore e l'amore è l'amore.
Non c'è altro se non l'amore: il resto è fumo che svanisce nell'aria in un minuto, mentre le braci dell'amore sono sempre lì, incandescenti, luminescenti, nel calore del nostro cuore.

E' terribilmente incredibile la vita... con le sue mutevolezze.. con le sorprese che ti riserva, con i doni che ci fa, con le inimmaginabili soluzioni che riesce a trovare... ed è incredibilmente bello l'amore per gli stessi motivi e per l'emozione e la condivisione e la gioia che sa dare.


NOI,  SIAMO STATI
FORTUNATI ad incontrare e riconoscere QUESTO amore, quello che non ti lascia mai solo, quello che, altruisticamente accoglie, quello che dona se stesso, ricevendo poi in cambio... "per legge di compensazione... il doppio di quanto dato"

...Le lampade sono tante e di infinite forme e colorazioni, ma la fiamma e la luce al loro interno è Una.  Io sono Amore, sono il sogno d'Amore reso visibile e tangibile come un faro: io non sono il proprietario della luce dell'Amore, ma questa luce è la stessa in te e... non solo..., e dunque noi siamo padre e madre, figli e fratelli di noi stessi, nell'Unica Luce dell'Amore.

Solo chi fa del suo cuore la lampada dell'Amore, mi è moglie, madre, figlia, sorella.

...perché tu veda e sappia che il tuo amore non è calpestato, non è rifiutato, non è dimenticato, non è seppellito, non è tradito, ma è onorato, continuato, passato in un'altra splendida persona...


 

 

   
    post n. 22 - 6 Febbraio 2007

 

       MESSAGGERI D'AMORE

Tu sarai sempre ...  un dispensatore d'amore, e quindi sempre amore per certo riceverai a tua volta, e il tuo cuore traboccherà di amore puro e ad altri ancora lo riverserà.. in un ciclo senza fine.. il ciclo dell'amore vero

L'amore riempie il cuore, ma riempie un cuore già pieno di amore.. perchè se non si amasse come lo si riconoscerebbe?
Ma l'amore sa andare anche da chi ancora non l'ha imparato o conosciuto, e per far questo si serve di chi ha già imparato..

si serve dei suoi ... messaggeri d'amore..

Noi...lo abbiamo imparato
cosa fa l'amore.. e siamo fortunati per questo, e sempre per la vita lo ricorderemo.. qualsiasi altra cosa ci  riservi.
Dispensiamo amore, sempre
e lasciamo fluire il nostro amore nel mondo... ne ricaveremo soltanto gioia :)

Le tue parole sono il canto del cuore, il Cuore che canta in ogni cuore, il cuore che canta il suo perenne messaggio di gioia nell'unione.    Sempre insieme.
 

 

 

   
   

post n. 23 - 7 Febbraio 2007

 

Dio mio! Se avessi ancora un pezzo di vita,

non lascerei passare un solo giorno

senza dire alle persone che amo, che le amo.

 

Mostrerei agli uomini quanto sbagliano

quando pensano di smettere di innamorarsi man mano che invecchiano,

non sapendo che invecchiano

quando smettono di innamorarsi!

(Gabriel Garcia Marquez)

Buonanotte nel nostro angolo di sogno, sempre, perchè i sogni nel regno dell'Amore sono eterni.

 

 
   
    post n. 24 - 9 Febbraio 2007

 

        AL DI LA' ...

 

....Noi siamo sempre insieme ... perché nel cuore ci siamo riconosciuti e ritrovati, uniti e amati.
Ciò che resta nel cuore non è mai solo un ricordo e nemmeno un rimpianto; non vi restano ferite poiché nulla muove il cuore dall'esterno.
Solo la mente può sentirsi ferita in base a ciò che crede, desidera o teme.
Nel cuore c'è silenzio, il silenzio dell'Amore. Solo nel silenzio profondo del cuore è possibile amare, poiché nel silenzio non vi sono parole che diano voce a ciò che non esiste se non nelle parole.
L'Amore dunque non è una parola né un insieme di parole: è quel sentimento indicibile che agisce al di là del confine della mente.
E' sempre al di là della mente,
in quell'al di là che è silenzio e sogno, che io ti aspetto, ricevo, accompagno, sempre.

Al di là di ogni meschina e diabolica messinscena della mente umana, che ci fa vedere solo orchi, al di là di ogni ragionevole e comun sentire, NOI , OLTRE , sempre ci ritroveremo, perchè sarà sempre e solo lo spazio del nostro grande e amorevole cuore, che, l'uno nell'altro si è riconosciuto e amato, e sempre si amerà, siceramente, in modo unico e puro,

 per la vita... e anche "dopo".

 

 

 

   
   

post n. 25 - 9 Febbraio 2007

 

* Hermann Hesse  *

 

"Si ha paura di mille cose dei dolori, dei giudizi, del proprio cuore, del risveglio, della solitudine, del freddo, della pazzia, della morte, specie di questa, della morte ... Ma tutto ciò è maschera e travestimento.

In realtà c'è una cosa sola della quale si ha paura: del lasciarsi cadere, del passo incerto, del breve passo sopra tutte le assicurazioni esistenti.

E chi una volta sola si è donato ... chi una volta sola si è affidato alla sorte ... questi è libero.

Egli non obbedisce più alla legge terrena, è caduto nello spazio universale e partecipa alla ridda delle stelle ..."

 

 ... sempre con te ...

 

 

   
    post n. 26 - 12 Febbraio 2007

 

      Citazione :

"...Quando arrivano le lacrime, lasciatele arrivare. Le lacrime vi liberano. Esattamente come le risa vi liberano. Non c'è alcun bisogno di trattenere le lacrime. Quando arrivano, arrivano. Lasciatele arrivare. Hanno la loro utilità.

... Lasciate che le lacrime vengano e lasciatele andare. Le lacrime sono destinate anche ad asciugarsi. Le lacrime seguono un dolore, e i dolori vanno e vengono. Non incoraggiate il dolore, non è un distintivo da portare.

Le lacrime non dovrebbero essere costanti più di quanto lo siano le risa. Le lacrime sono uno sfogo, non una risorsa.

Oltre alla tristezza ed alla felicità, avete molte altre scelte. In mezzo ci sono molte cose. Avete tante stanze nella vostra casa, non solo due. Non pensate più che dobbiate avere soltanto tristezza o felicità. Che non vi sentiate felici in questo momento non significa che dobbiate essere tristi. Dovete essere e basta, amati."

*Heavenletters*


 Tutto ha uno scopo, le lacrime come le risa, e non c'è sempre una o non c'è sempre l'altra.. nella vita si alternano, e non è sempre gioia e non è sempre dolore.. non c'è sempre tristezza..non c'è sempre felicità.. c'è anche quello che ci sta nel mezzo.

 

 

   
   

post n. 27 - 12 Febbraio 2007


 

I poeti lavorano di notte

 

 

I poeti lavorano di notte
quando il tempo non urge su di loro,
quando tace il rumore della folla
e termina il linciaggio delle ore.


I poeti lavorano nel buio
come falchi notturni od usignoli
dal dolcissimo canto
e temono di offendere Iddio.


Ma i poeti, nel loro silenzio
fanno ben più rumore
di una dorata cupola di stelle

 

* Alda Merini *

 

... Ti abbraccio nel sogno di stelle d'amore che è sempre nel nostro cuore ...
 

 

 

   
   

post n. 28 - 13 Febbraio 2007

 

       UN ATTIMO...

13

Anche solo un attimo basta a colmare l'universo,
Anche solo un attimo basta ad accendere un cuore,
Anche solo un attimo basta a sentire il silenzio, quel silenzio che è la sola dimora dell'Amore.

Anche solo un attimo basta per sentirsi Uniti,
anche solo un attimo basta per non sentirsi Soli,
anche solo un attimo basta per far parlare due cuori, nel silenzio dell'Amore.

 

 

   
    post n. 29 - 14 Febbraio 2007

 

Q U E S T O  A M O R E

* Jacques Prèvert *

 

E vegliare fino all'alba di un nuovo giorno, poiché nell'Amore ogni giorno è nuovo e non è mai vecchio.

 Grazie...

 

 

   
    post n. 30 - 16 Febbraio 2007

 

      PRESENZA ... E MANCANZA...

 

La mia presenza c'è sempre e comprende la mancanza che tu senti, poiché quella mancanza proviene dalla stessa pienezza.
La pienezza del cuore, la realtà dell'amore, è sempre dentro di noi, quando la mente non esce fuori a cercare.
Fuori, la mente vedrà sempre ciò che non può possedere o che s'illude di poter possedere per sempre.
Dentro, la mente non avrà nulla da cercare,
perché qualsiasi cosa è già nel nostro cuore, nei nostri sentimenti.

Ciò che hai trovato in me è l'amore, e l'amore non ha nome e non ha volto: è la mente che scambia il riflesso della luna nel pozzo per la luna stessa.
Io sarò sempre con te, finché tu vorrai raggiungere il riflesso della luna nel pozzo della tua mente.
Io sarò sempre con te, poiché l'amore ha noi stessi come suoi riflessi, l'uno per l'altro.
Solo chiudendo gli occhi e guardando ciò che è in noi, ci accorgiamo che l'amore era da sempre stato lì, nel profondo del nostro cuore.
Non c'è che Amore: tutto il resto è il bagliore fugace di un pensiero.

 

* sempre nel cuore *

 

 

   
    post n. 31 - 27 Febbraio 2007

 

“La signora credeva  che ciascuno di noi   ha due cuori.

Diceva sempre però   che uno dei cuori  eclissa l'altro...

ma se ognuno di noi riuscisse, anche per un solo istante, a intravedere la luce del suo cuore nascosto...

allora capirebbe che quello è un cuore sacro

e non potrebbe più fare a meno

del calore della sua luce...”


http://www.cuoresacro.com/

 

 

   
    post n. 32 - 27 Febbraio 2007

 

... CON AMORE ...

 

 

   
   

M  A  R  Z  O

   
    post n. 33 -  4  Marzo 2007

 

ECLISSI   DI   L U N A

QUANDO   LA   LUNA   ARROSSI'   PER   NOI.

 

Nella notte del 3 marzo le anime e i cuori di chi guardava la stessa luna..

erano UNO .. uniti... e  INSIEME... lassù... nell'infinito cielo,  che TUTTI racchiude a sè.

 

 

   
   

post n. 34 -  5  Marzo 2007

 

clicca sul titolo per leggere il testo

 e ascoltare la canzone

 

la canzone dell'amor perduto

 

* Fabrizio De Andrè *

 

 

 

   
    post n. 35 -  7  Marzo 2007

 

       L'AMORE VIENE PRIMA...


Citazione :
 

"Oggi l’amore viene prima del prendere l’autobus. Viene prima dell’orgoglio. Viene prima di qualunque altro dovere, poiché so che il mio unico dovere è mettere l’amore al primo posto.

 Ovunque vada oggi, manderò amore davanti a me. Qualunque cosa guardi, la guarderò con amore.
"Se una negatività qualsiasi mi verrà in mente, le dirò: ‘Sciò! Vai via!’, perché
oggi permetterò solo all’amore di entrare e di uscire dal mio cuore.

"Tutto l’amore che genero è un piccolo ringraziamento verso il Dio dell’Universo, Che mi dà grande amore e mi chiede soltanto di passarlo avanti. Dio mi dà tanto amore, quindi che cosa non potrei fare per Lui? Come faccia Dio ad amarmi tanto, non lo so, ma so che lo fa. Quando Lui dà tanto, sono bramoso di fare lo stesso.

    Scaverò nel profondo del mio cuore e tirerò fuori diamanti e rubini e monete dorate d’amore.

Dio dice che l’amore che c’è nel mio cuore è altrettanto illimitato quanto il Suo. Inoltre, Egli dice che l’amore nel mio cuore è Suo, e mi ha fatto gentile richiesta di condividere il Suo amore allo stesso modo in cui uno dà delle caramelle ai bambini con gioia, felice di farlo".
 

 

 

   
    post n. 36 -  8  Marzo 2007

 

        SENTO NUOVA VITA IN ME...

 

S T E L L E

Giuseppe Ungaretti


Tornano in alto ad ardere le favole.

Cadranno colle foglie al primo vento.

Ma venga un altro soffio,
Ritornerà scintillamento
nuovo.

 

 

 

   
   

post n. 37 -  14  Marzo 2007

 

QUANDO DAL  SILENZIO ...  ESPLODE  L'AMORE!       

 

    

perchè è nel silenzio che il cuore parla... anche senza voce..

e urla  al mondo tutto l'amore che è racchiuso in sè,

ma che non vive rinchiuso.. come in una prigione...

 ma vola in alto, libero,  con le braccia aperte al cielo,

questo cielo che Tutti ama, che Tutti riunisce.. in un solo Cuore, in un solo Amore,

e pronto, sempre e per sempre, ad essere CONDIVISO.

immagini : http://www.gerryscaccabarozzi.com/PAGINE/ITALIANO/homeita.htm

 

 

   
    post n. 38 -  15  Marzo 2007

 

Tu presti fede a quel che senti dire. Ma dovresti credere a quanto non vien detto:

il silenzio dell'uomo si accosta alla verità più della sua parola.

Kahlil Gibran ~ Jesus the Son of Man

C'è fra voi chi cerca la compagnia delle persone loquaci per timore della solitudine.

Il silenzio della solitudine svela infatti ai loro occhi la loro nuda essenza, cosa dalla quale rifuggono.

E vi sono quelli che parlano, e senza consapevolezza né preveggenza

 rivelano una verità che sono i primi a non capire.

E vi sono coloro che hanno la verità dentro di sé, ma non la esprimono a parole.

Kahlil Gibran ~ Il profeta

 

 

   
    post n. 39 -  16  Marzo 2007

 

MELODIA DEL SILENZIO

ì....... ascolta ! .......

;)

immagine : http://www.tuttomonteisola.it/foto/pezzotti/Melodia-del-Silenzio.jpg

 

 

   
    post n. 40 -  21  Marzo 2007

 

Dolce come il miele

"Il potere della mente consiste nel cogliere le differenze: quello del cuore nel cogliere le similitudini".

di John Penberthy Sperling & Kupfer Editori

 

 

 


Buzz non è un'ape operaia qualsiasi: nell'oscurità delle rose selvatiche e nella luce segreta dei denti di leone cerca il significato dell'esistenza.

Il suo viaggio è un magico volo di gioia, coraggio e ottimismo, dedicato alle api non allineate, decise a succhiare il nettare della vita e a interrogarsi sul suo fine ultimo anche a costo di uscire dal gruppo.

Buzz, a differenza delle compagne, non si accontenta di trascorrere i giorni a costruire favi, nutrire larve, immagazzinare polline e difendere la colonia dagli attacchi esterni.

Sogna quel mondo infinito che si estende oltre l'angusto campo di trifoglio, oltre i picchi delle alte montagne dove il carro infuocato del sole termina ogni sera la sua corsa. E confida la propria la propria inquietudine al saggio Bert, -ape anziana- e illuminata guida spirituale nell'arduo cammino della consapevolezza. Sarà la paura di volare a spingerla a volare. E a rischiare tutto, anche se stessa, per attraversare il mistero.

Ma proprio nell'aria cristallina, dove punto di partenza e di arrivo coincidono,
il suo percorso si concluderà in un cerchio: quello dell'amore.

Una parabola dolce come il miele, ricca di spunti di riflessione,

un inno a cogliere l'attimo e a essere se stessi.

http://www.apicolturaonline.it/dolcemiele.html

 

 

   
   
 

 

   I miei nuovi Voli ...! GENNAIO -2008   

 

  VOLI LIBERI -Ottobre-Novembre-Dicembre- 2007

VOLI LIBERI-Luglio-Agosto-Settembre-2007

VOLI LIBERI -Aprile-Maggio-Giugno-2007

VOLI LIBERI-Ottobre-Novembre-Dic-2006

 

Se lo desideri, lascia un tuo commento o un tuo pensiero nel mio

Nuovo GUESTBOOK

 

Migliori Siti          

 

 

 

   
   

 

D o l c e L u n a

Spazio e tempo sono sempre altrove quando l'amore è ora - Dolceluna -

 

INDEX      HOME-MENU      POESIE - DOLCELUNA    H A I K U     GUESTBOOK  PRIMA DI ANDARTENE

 

   

Statistiche sito,contatore visite, counter web invisibile