INDEX      HOME-MENU      POESIE - DOLCELUNA   H A I K U    GUESTBOOK  PRIMA DI ANDARTENE

 

 

 

...Abbassa le tue palpebre

    e sfiorami come una farfalla,

    io seguirò il tuo volo…

    Aprirò le tue braccia toccandoti con il pensiero…

    lente lacrime scenderanno dal cielo, inumidendoti la pelle...    R

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

V O L I ... LIBERI

... Nel cuore e nell'anima di Dolceluna ...

  Ma io amo la delicatezza… ed Eros ha

                                                           ottenuto per me la delicatezza e la luce del sole                    

                                                                     L'animo mio di nuovo Eros  squassa

                                                                       come il vento le querce sul monte

                                                                          dolce amara implacabile fiera

* Saffo *  

 

imm. iniz. : xBluepearlx's deviantART Gallery

 

I miei nuovi voli di  Ottobre

 

S E T T E M B R E

 

post n. 83 - 30 Settembre 2008

 

 

  A P P A R T E N E R S I

 

 

 

 

 

post n. 82 - 28 Settembre 2008

 

 

                                                                               

"Ancora non ci credo

stai arrivando da me

e la notte è una manciata di stelle e d'allegria"

* Mario Benedetti *

 

Sì, c'è qualcosa che mi piace tanto quanto il Tuo abbraccio...

è l'emozione di aspettarlo:

sapere che ci vedremo, sapere che arriverai,

sapere che stavolta riuscirò, forse, a riconoscere i tuoi passi.

L'attesa è un lungo sorriso!

                                       www.lisacorva.it                                        

 

e quando arriverai... ti donerò una rosa

D

 

 

post n. 81 - 25 Settembre 2008

 

 

Vivere di te,
Vivere un momento,
quando una sottile gelosia
s’insinua lenta ma inesorabile..
le pareti della stanza si
ergono alte, e ti senti soffocare,
soffro ad essere escluso..
Vivere di te,
vivere pensando a te,
alchimia inebriante, da perderci il senno,
erotismo e tenerezza al culmine estremo..
Vivere di te,
fino a speronare la follia,
l’emozione pura, sopra la realtà..
quando il sole abbassa il suo sguardo,
sentire i brividi,
come una notte urlante di tormenta..
Vivere di te,
del candore della tua pelle..
delle tua ciglia abbassate,
quando le mie mani sfiorano il tuo corpo..
svegliarmi dal sonno e averti
tra le mie braccia.

R

 

 

 

 

 

 

 

post n. 80 - 22 Settembre 2008

 

Sarà perché Settembre...

 

 

 

 

post n. 79 - 19 Settembre 2008

 

E' per te, per te, per te, perdutamente,
che farei dell'impossibile, e dei sogni la realtà,
e dei miei pensieri, sei tu il punto fermo,
sei nel cuore oppio, fuoco e ossigeno.

 

 

O S S I G E N O

* Raf *

 

 

 

 

post n. 78 - 17 Settembre 2008

 

 

 

Questa mattina si mormorava che avremmo preso il largo su una barca,

 tu e io soli,

e non un'anima avrebbe saputo di questo nostro pellegrinaggio

senza meta e senza scopo.

Su quell'oceano senza sponde il silenzioso ascolto del tuo sorriso

avrebbe trasformato le mie canzoni in melodie libere come le onde,

 libere da ogni vincolo di parole.

 

Non è ancora giunto il momento? Ci sono ancora opere da compiere?

Guarda, sulla riva è scesa la sera

 e nel crepuscolo gli uccelli marini tornano ai loro nidi.

 

Chissà quando si scioglieranno gli ormeggi

e la barca, come l'ultimo bagliore del tramonto,

svanirà nella notte ?

°°° ° °°°

° TAGORE °

 

 

 

 

post n. 77 - 11 Settembre 2008

 

        ...il tuo desiderio... è il tuo potere... è energia... e creazione...

 

 

 

 

“Costruisci un desiderio.. qualcosa di puro e di grande,

che sia buono per tè

ma possa rendere felici gli altri.

Sii umile ma giusto.

Temperalo dalle tue rivalse, dai torti che hai subito, dalle smanie di vendetta..

Infondigli il tuo stile.

Quand’è ripulito da tutto ciò che è male,

chiuditi con il tuo  desiderio in una stanza, da solo.

Contemplalo, AMALO, fallo interamente tuo.

Adesso soffiagli sopra e dagli potere..”

 

 

 

 

 

              da :Jack Folla - Fuoco e fiamme                    

 

 

post n. 76 - 4 Settembre 2008

 

 

Ogni prima volta

 

 

 

 

post n. 75 - 3 Settembre 2008

 

...ma per me amore... L'AMORE SEI TU... 

 

 

Ti ho vista nei fuochi dell'eccidio

 mentre andavo alla deriva sulla goletta senza timone.

Ti ho vista apparire nelle vesti di una madonna

mentre andavo scalzo, lacero,

 sudicio come un cristo dei crepacci di montagna, e ti rivedo ora...

Sei tu amore lo spettro delle mie notti insonni.. sei dappertutto...

l'aria è piena di te e in ogni istante mi ritorni in mente,

ma ti rivedo sempre in quell'attimo... nell'attimo del piacere,

 nel momento preciso in cui non ti riconobbi e perciò seppi chi eri.

 

Si dice che l'amore sia nostalgia del divino,

si dice che l'amore sia un inganno, il più umano degli inganni,

si dice che l'amore sia soltanto un raglio di muli sfiancati dalla soma...

 

ma per me amore... L'AMORE SEI TU...

 

 sei tu che ti chini sulle mie vergogne,

per loro fai un nido delle tue mani e le accogli nell'incavo dei tuoi palmi bianchi,

come si custodisce un passero precipitato a cui il terrore squarcerà il petto...

 se quel piccolo cuore che sentiamo pulsare all'impazzata

resterà implacato al tocco delle nostre dita...

...per me L'AMORE SEI TU..

 

SEI TU che ti chini sul mio membro nella prima notte di quiete

e soffi su di esso il fiato della tua gola rossa...

 

Ti bacio e TI AMO nella sofferenza... come si deve amare.

 

Tuo per sempre

 

 

 

ascolta...

 

 

 

 da : "Una storia romantica" di "Antonio Scurati"

 

 

post n. 74 - 2 Settembre 2008

 

 

Oh sera, sera sera !

portami la voce del mio amore,

le sue note lievi e calde

come vento di primavera.

 

Presto presto... sera...

presto... prima che il cuor si strugga!

 

D   

 

 

 

 

 A G O S T O

post n. 73 - 31 Agosto 2008

 

 

 

Nella tua gioia io mi ritrovo...nella tua malinconia io mi ci specchio

 

 

 

 

 

 

Le ombre della sera

stanno calando sul crinale ramato..

Ondeggiando, le punte dei cipressi sorridono

ai primi bagliori d’argento

di una timida e dolce luna.

Sentire il tremore dell’aria tiepida aggirarsi tra i cespugli..

annusare l’intenso profumo del sottobosco e

ritrovarsi in un luogo dove oltrepassi una linea sottile..

..quasi impercettibile..

e ti ritrovi in una nuova dimensione

oltre le barriere del tempo e dello spazio.

 

Ho sempre cercato di guardare oltre,

 non so più chi e dove sono..

Osservo le mie angosce,

i miei sogni, perfino le mie opinioni.

Chiudo gli occhi

e la mia immaginazione ti raggiunge.

 

Basterebbe sentire per un attimo la tua voce…

fare finta di essere davanti a te

...nella gioia.. e..nella malinconia…

R

 

 

post n. 72 - 28 Agosto 2008

 

Sono tornato perché io, che non esisto, sono parte di qualcosa che esiste...

 

 

 

Volo sopra città notturne e illuminate..

Sento i colpi di vento impressi dalle ampie ali...

un volo ritmico, leggero, incessante,

con sospensioni e pause che sfruttano le

correnti ascensionali.

Quanta solitudine in quel cielo gelato, limpido e nero.

 

Le orecchie tese di speranza,

pronte a percepire il battito d’ali

di un fratello o di una compagna.

 

Ecco, gli occhi antichi di un uomo

intrisi di un amore stellato per il mondo degli altri,

di solitudine,nell’eternità immobile del tempo.

Un amore paterno lo tiene in vita per reggere

il dolore del mondo sulle ali.

 

Bisogna dare e basta.

I grandi consolatori sono stati dei bambini inconsolabili.

 

 

 

      da : Jack Folla - Fuoco  e fiamme

 

 


 

post n. 71 - 26 Agosto 2008

           ... Luisito - una storia d'amore...

 

 

 

 

Il treno  stava arrivando  da destra,  si sentiva già il suolo tremare.   Anche le sue gambe tremavano,  come le sue mani,  il suo cuore,  il suo respiro.  "Coraggio!"  si disse raccogliendo  tutte le sue forze.   Alzò lo sguardo  per salutare il cielo.

L'arcobaleno, scomparendo,  aveva lasciato una minuscola scheggia  sospesa  tra le nuvole e ora quella scheggia sembrava muoversi verso di lei. "Possibile?"  si domandò Anselma,  raddrizzandosi sulle gambe.

In quello stesso istante  il treno le passò davanti velocissimo,  facendole svolazzare il vestito e scompigliandole i capelli.

Scomparsa l'ultima carrozza in fondo al binario e tornato il silenzio,  Anselma si alzò in punta di piedi e gridò verso il cielo:"Krack?" -  "Krack, Krack!"  rispose la scheggia in avvicinamento. Anselma allora unì le mani in segno di ringraziamento e poi spalancò le braccia per accoglierla.

L'atterraggio fu piuttosto brusco. "Krok Krok" rispose Anselma, sprofondando il naso nel suo glabro sterno, mentre le lacrime riprendevano a bagnarle il volto.

*Susanna Tamaro *

 

 

post n. 70 - 22 Agosto 2008

          Infetta il mondo con il virus dell'Amore

 

E' davvero curiosa la razza umana... combattente creatura...

 

...Ma stranamente allo stesso tempo riconosce come propri

 messaggi di un AMORE infinito

che dona gioia in ogni dove e in ogni cuore

 

 

 

post n. 69 - 21 Agosto 2008

 

 

 

Quando si ha un’anima,

 non si può vivere, no ...

... senza una donna che t’ ami,

 che t’inondi l’anima di voluttà con un bacio,

che alimenti nel cuore

la generosità e la dolcezza.

 

* Ugo Foscolo *

 

 

 

 

post n. 68 - 19 Agosto 2008

 

E accade la magia di un incontro, di un "vedersi" tra anime simili, di un "riconoscersi" tra innumerevoli visi senza essersi visti mai... E si ha memoria e riconoscenza, per sempre, di quel volere che, quel dì, rese possibile tutto questo....

 

Arti
Aria e Memoria


Vive il ricordo di quel primo momento
magico incontro  in un giorno di vento
E le parole che non ho trovato mai
come per miracolo ... per te le trovai

Io ti chiamai  passione
Incanto ed armonia
Parole antiche,  parole nuove
venute da chissà dove
Ti dissi che sei un sogno  che sempre sognerò
tu sei aria e memoria ... e sempre ti amerò

Aria  e  memoria  è storia di una storia
respiro e sento che tu mi vivi dentro ...
E l'infinito adesso esiste e so cos'è
è saper amare come io amo te

Ti  chiamerò  passione
Incanto ed armonia
Parole in piena
che come un fiume si getteranno nel cuore
Ti  parlerò  d'amore  finché  non dormirai
sarai  aria e memoria
Non mi lasciare mai !


 


* Alessandro Safina *  

 

immagine iniziale : Vento-Van Gogh

 

 

 

post n. 67 - 18 Agosto 2008

 

Metti il petto al vento in mezzo a quei boschi

aspira profondamente a pieni polmoni,

custodisci quell’aria dentro di te:

me ne farai dono al tuo ritorno...

 

 

... Al  mio ritorno io ti ho ritrovato amore,

ed il mio cuore, di profumi ed incanti arricchito

 nel tuo li potrà riversare...

e di mio respiro ancora, ti potrò ricolmare.

 

 

 

post n. 66 - 4 Agosto 2008

          con te... con te... tienimi con te... sempre... anche ora... e fino al mio ritorno... e oltre...!

 

 
 

 

Tienimi Con Te


Tienimi con te
dentro questa vita
chiudi ogni via d'uscita per restarmi più vicina
e tienimi con te quand'è presto la mattina
mentre il cuore sta in sordina dietro a una ferita.


Quanti raggi ha il sole per dar luce ovunque
quando e come vuole
e noi siamo due qualunque

Quante stelle ha il cielo file di miliardi
su ogni parallelo
e noi le vediamo troppo tardi.

Tienimi con te  in un pomeriggio
quando piove giù un litigio
ed un giorno sembra eterno
e tienimi con te se è già quasi sera e inverno
tra le righe di un quaderno e un inchiostro grigio.

Quante rive ha il fiume
senza mai legami  fugge tra le schiume
e noi presi in mezzo ai rami

Q
uanti anni ha il mondo
che ne ha visti tanti lenti sullo sfondo
e noi siamo solo istanti
almeno per un secondo un po' meno distanti.

Fino alla fine, fino ci che si può
e fino al confine ... fino all'ultimo
fino alla fine del tempo
fino a che ce n'è ancora un po'
e fino alla fine di tutto
fino allora tu  tienimi con te

 
S
otto il buio aperto della notte di un deserto
tra le dune del tuo petto
e tienimi con te così al tuo sonno stretto
niente è triste più di un letto vuoto e già sofferto.

Quante foglie ha il vento nei viali soli
quando ha il sopravvento su noi persi in altri voli

Quante onde ha il mare
come belve in gabbia sempre lì a scappare
e noi siamo solo sabbia
e che pena poter bagnare appena le labbra.

Fino alla fine
fino a che si può
e fino al confine
fino all'ultimo
fino alla fine del tempo
fino a che ce n'è ancora un po'
e fino alla fine di tutto
fino allora tu tienimi con te
 

 Claudio Baglioni

 

 

ciao......

 

 

 

post n. 65 - 3 Agosto 2008

 

 

ciao dolcezza...come vedi, ogni tanto mi faccio sentire...

ti lascio in ricordo, anzi un piccolo regalo!

Tienila con te, ogni tanto la leggerai... se ne avrai voglia...

ti amo tanto... e tienimi dentro di te

 

  

 

 

 

La luna... e... il falò

 

 

 

 

Sono uscito un momento..

e... mi sono perso nelle stelle e nel vuoto.

 

Vorrei accendere un falò alla luna...

in questo spazio infinito,

cosa importa se nessuno mi guarderà.

 

Mi siederò sulla terra dura

 alla luce delle stelle,

fissando l’orizzonte ascolterò il sibilo del vento...

forse non sai ma...

di notte si sentono i tormenti dell’anima,

e la guardi, la scruti nel suo profondo

e ne raccogli i frammenti…

 

Vorrei accendere un falò alla luna...

in questa notte di vuoto,

dai siedi qui con me su questa dura terra,

... vedrai col tempo si ammorbidirà..

 

Lascia che l’aria si riempia del tuo profumo...

prima del mio sonno,

accendi la mia voglia col tuo ardente desiderio.

 

Vorrei accendere un falò alla luna...

dove andrò a finire non importa

mi cercherò… dove non sono stato mai.

 

Il falò si spegnerà e l’ombra della luna calerà

...quando te ne andrai lasciami il tuo sorriso,

mi sembrerà di attendere il tuo ritorno…

 

R

 

 

...il tuo regalo è il mio regalo, per te ...

 

( ti amo tanto... e tienimi dentro di te )

 

 

 

L U G L I O

post n. 64 - 31 Luglio 2008

           tranquillo amore...

 

 

io... io amo...

 

solo te ...  solo te!

 

 

... e non ti perderò... e non ti lascerò...

 

 

 

 

post n. 63 - 26 Luglio 2008

           ancora ...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                 26 luglio 08

La mia felice bocca nuovamente incontrare vuole
le tue labbra che baciando mi benedicono,
le tue dita care voglio tenere
e giocando congiungerle con le mie dita,
saziare il mio assetato
sguardo col tuo,
avvolgere il mio capo nei tuoi folti capelli,

con le mie membra giovani e sempre sveglio voglio
rispondere ad ogni movimento delle tue membra
e da sempre nuovi fuochi d'amore
rinnovare mille volte la tua bellezza,
finchè entrambi appagati e grati
ci troviamo felicemente sopra ogni dolore,
finchè senza desideri salutiamo il giorno e la notte,
l'oggi e l'ieri come fratelli amati
finchè camminiamo sopra ogni fare e ogni agire
come raggianti in una pace completa.

HERMAN HESSE

 

 

...quando le braccia ancora al collo si cingono...

quando le labbra ancora alle tue labbra si incollano...

quando le mani alle mani ancora si intrecciano...

quando gli occhi dei nostri sguardi si saziano...

.. senza saziarsi mai...

quando... quando... quando vorresti  rivivere subito tutto quanto, tutto questo incontro di magia e di poesia e di

 ...amore!

 26 luglio  08

 

 

 

post n. 62 - 24 Luglio 2008

 

Nella gioia

 

 

...e sopravvivono, loro, sempre

 anche nella gioia...

anche nella gioia,

nonostante la gioia.

 

 

post n. 61 - 22 Luglio 2008

 

     Le Lettere d'Amore

* Roberto Vecchioni *

 

 

...e scrivere d'amore, e scrivere d'amore,
anche se si fa ridere;
anche quando la guardi, anche mentre la perdi
quello che conta è scrivere;
e non aver paura,
non aver mai paura di essere ridicoli:
solo chi non ha scritto mai lettere d'amore fa veramente ridere.

 


 

post n. 60 - 20 Luglio 2008

          ...che cosa c'è ... ? ;)

 

 

Che cosa c'è ...

c'è che mi sono innamorata di te !
c'è che ora non mi importa niente di tutta l'altra gente
di tutta quella gente che non sei tu

che cosa c'è...
c'è che mi sono innamorato di te
c'è che ti voglio tanto bene e il mondo mi appartiene
il mondo mio che è fatto solo di te

come ti amo...non posso spiegarti...
non so cosa sento per te
ma se tu mi guardi negli occhi un momento
lo puoi capire anche da te

che cosa c'è ...c'è che mi sono innamorato di te
c'è che io ora vivo bene se solo stiamo insieme
se solo ti ho vicino:

ecco che c'è.

                                                           

                                             D                                 

 
 
         
 
 
testo di Gino Paoli
cantata da Giusy Ferreri
 
 
post n. 59 - 18 Luglio 2008

         ... Guardarti vivere ...

 

                                                                               

Quegli oggetti toccati dalle tue mani, quello che pensi,

dici, taci o sogni, quei luoghi dove stai senza di me,

quello che desidero, quello che mi occorre.

ed essere il tuo là, il tuo alito sospeso.

* Juan Vicente Piqueras *

 

 

Non ci sei. Ma io vorrei essere lì, insieme alla tazza che prendi in mano

al mattino, sul video del tuo computer, mentre guidi e sei fermo

a un incrocio. Essere lì accanto a TE, in silenzio...

e guardarti vivere.

                                       www.lisacorva.it                                        

 

 

post n. 58 - 16 Luglio 2008

 

Le braccia al collo

 

 

 

post n. 57 - 11 Luglio 2008

       Nostalgia d'amore...

 

 

Ho nostalgia di te,  la nostalgia dei tuoi sospiri lenti e affannosi...

vorrei seguire il ritmo impetuoso che scorre nelle mie vene..

ascoltando l’ardente gioia che emana la tua voce..

vorrei guardare quel timido volto e fissare per un istante

gli occhi illuminati dal piacere.. oh io pazzo di te...

R

 

 

 

Questa nostalgia  dei giochi
amorosi, tesoro,
non è solo
Tua,
ma anche
Mia .

La tua bocca sorride,
il tuo zufolo canta,
ispirato dal mio amore.

Il tuo desiderio non ha pazienza,
ha tanto vigore quanto il mio.

R.Tagore
- da Petali sulle ceneri -

 

 

post n. 56 - 9 Luglio 2008

          La magia, la poesia di un incontro... un primo incontro... i primi istanti di un primo incontro

 

 

Arrivi quasi correndo, sorridendo,

attendi l'abbraccio allargando il sorriso sulle labbra vermiglio.

Gli occhi traboccanti di luce rincorrono il mio sguardo

intento a lambire il profilo profumato del tuo corpo.

Intanto i suoni e i rumori tutt'intorno svaniscono...

rimane solo la magia

... e il dolce sapore dei nostri baci.

 

R

2 . 7 . 08

 

 

 

post n. 55 - 8 Luglio 2008

          ...Avremo il tempo?...

 

Sì, lo avremo... e lo abbiamo avuto, già, un tempo per noi,

per iniziare a perderci... nei nostri occhi innamorati ...e complici...

 

 

 

Ehi... chissà se avremo il tempo

chissà se avremo la forza

di continuare

Oh non dirlo… mi fa male

Sai quanto mi fa male pensarlo

Chissà… se avremo il tempo

di rincorrerci

Odio dover pensare a questo

La vita è appena iniziata

Ma ho un brivido lungo la schiena

 

Ehi …puoi  partire non aver paura

Ma non lasciarmi  nella rugiada lucente dell’alba

Io ombra a ridosso dell’ombra

Scivolo dentro di te. 

 

R

 

 

Dentro di me amor mio

non temere, scivolerai

e insieme coglieremo la rugiada

...lucente e ricolma

ombre a ridosso... corpi intrecciati

 

Ehi ... io lo so.. che avremo il tempo

e la forza, lo sento,

di rincorrerci e di continuare...

e di perderci , pazzi noi

nei nostri sguardi innamorati.

 

D

 

 

 

 

...e ancora tempo ci sarà, amor mio, per scivolarsi dentro ...e continuare

e continuare... appartenendosi, sempre di più... e senza paura... nessuna!

 

 

 

post n. 54 - 2 Luglio 2008

 

Senza  parole...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

*2 luglio 2008*             

      

 

... ti amo ...

 

 

I miei nuovi voli di  Ottobre

Seguimi ... anche nei miei precedenti  VOLI  !

          VOLI LIBERI  -  Aprile  -  Maggio -  Giugno -  2008      

  VOLI LIBERI  -  Gennaio -  Febbraio - Marzo -   2008

  VOLI LIBERI - Ottobre -Novembre - Dicembre - 2007

  VOLI LIBERI -  Luglio - Agosto - Settembre  -  2007

  VOLI LIBERI  -  Aprile - Maggio - Giugno  - 2007

       VOLI LIBERI - Gennaio - Febbraio - Marzo - 2007      

  VOLI LIBERI  - Ottobre - Novembre - Dicembre 2006

 

Migliori Siti          

 

Se lo desideri, lascia un tuo commento o un tuo pensiero nel mio

 NUOVO  GUESTBOOK

 

D o l c e L u n a

 

INDEX      HOME-MENU      POESIE - DOLCELUNA    H A I K U  GUESTBOOK    PRIMA DI ANDARTENE

 

 

Statistiche sito,contatore visite, counter web invisibile