INDEX        HOME-MENU        POESIE - DOLCELUNA      H A I K U      GUESTBOOK      PRIMA DI ANDARTENE

VOLI LIBERI : GENNAIO-2008  Ott- Nov-Dic- 2007  Luglio-Agosto-Sett-2007    Gennaio-Febbraio-Marzo-2007  O tt-Nov-Dic.-2006

 

V O L I ... LIBERI

...Nel cuore e nell'anima di Dolceluna ...

 

Le parole sono eterne.

Pronunciandole,

scrivendole,
sii consapevole della loro eternità

 

* Kahlil Gibran *

 

 

G  I  U  G  N  O

 

  post n. 67 - 30 Giugno  2007

      Nel silenzio noi siamo quel cuore...

 

 

Nelle parole possiamo riconoscerci, come possono restare

 scie di schiuma candida al passaggio di un sogno.

Esse possono far risuonare le corde del cuore.

Ma nel silenzio noi siamo quel cuore.

 In quel silenzio non ascoltiamo più il cuore, il tuo e il mio,

 in quel silenzio siamo il cuore, non più mio, non più tuo.

Nel cuore non c'è spazio che per il cuore:

le parole non vi giungono, restano un'eco lontana.

 Eppure seguiamo anche quell'eco  per ritrovare

         il nostro cuore                    

 

 

 

* ... seguo l'eco... delle tue parole ... che, dal silenzio,  sempre parleranno  al mio cuore *

 

  post n. 66 - 27 Giugno  2007

 

ERANO SECOLI

     

Erano secoli che non dicevo "ti amo"...

erano secoli che non lo dicevo cogli occhi aperti,

le mani tese, le braccia spalancate...

erano secoli che non lo dicevo come una liberazione... 

erano secoli che non lo dicevo con tanta abbondanza di poesia... 

erano secoli che non lo dicevo dal profondo

di un sentimento senza tempo...

erano secoli che non lo dicevo con il cuore...

inginocchiato al cospetto del tuo amore senza limiti...

* David *

 

 

  post n. 65 - 15 Giugno  2007

      Ci sono certe cose che....

 

Ci sono certe cose nel mondo, certe cose vere, che, in risposta di un raggio di sole, spuntano dal nulla possibile o da una notte di luna, e donano forma e colore all'impossibile.

Ci sono certe cose nel mondo, certe cose vere, che, in risposta ad una sete invisibile, percorrono vie nascoste ed impreviste, e  si raggiungono  perché sono unite dalle stesse radici.

Ci sono certe cose nel mondo, certe cose vere, che, come fiori delicati, si sfiorano  appena un giorno, fondendosi, e seppure nel domani perderanno i petali e la carezza, si guarderanno sempre senz'occhi e si parleranno sempre senza bocca.

Ci sono certe cose nel mondo, certe cose vere, che, anche se di loro nessuno seppe, sono lì, in un angolo del mondo, a brillare di una luce spuntata da una lacrima, e a sorridere di una fede nel cuore.

Ci sono certe cose nel mondo, certe cose vere, che, solo nelle canzoni e nelle  poesie  resta traccia, o  nei   cuori  semplici,    ed  il  silenzio  non  è  fine ,   il  silenzio  è un  incontro  infinito,   una   promessa   mantenuta,  un  seme  nascosto  nella  terra  del  divino.

Ci sono certe cose nel mondo, certe cose vere, che nascono da uno stesso identico bisogno,

 di donare e di donarsi, e fanno di un cuore un rifugio, e di un'anima un universo per espandersi.


immagine : http://www.gerryscaccabarozzi.com/PAGINE/ITALIANO/homeita.htm (il risveglio della vita)

 

 

  post n. 64 - 10 Giugno  2007

        Renato.. il nostro sogno!!! - notte di magia a S. Siro- 9 giugno

L'amore, amore mio, è questo non avere
è non cercare altro rifugio al mondo,
tu mi hai
sfiorato un secondo
e conquistato per sempre, per sempre.

Sono innocente, innocente
il mio cuore si arrende, sono innocente...

Che magia.. che emozioni ci regali ogni volta Renato!!!

Ieri sera lo stadio si è riempito della tua musica e della tua voce e di mille mani che si alzavano verso di te, e di mille luci intermittenti che parevano tante piccole stelle sotto la volta stellata del cielo di Milano. Ogni volta si rinnova il sogno e i brividi di emozione ci percorrono la pelle ... e quando questo accade, è POESIA!

Io ero lì, tra quelle migliaia di persone accomunate dallo stesso sentimento , e lì con te e con la tua poesia  io mi sono sentita libera, e viva, perchè, come hai detto tu, la musica ci fa sentire "vivi"!  GRAZIE RENATO !!!  E...facci sognare.. FACCI SOGNARE ALMENO TU!

 

- FAMMI SOGNARE ALMENO TU -

Via
È tutto giusto ed hanno tutti ragione
Ma sono stanco di prestare attenzione
Voglio ascoltare solo te
Via
Non ho bisogno di nessuna saggezza
Ora mi servono imprudenza e incertezza
E tutta la pazzia che c'è
Via   Mi metto in gioco
Ch'io vinca o perda conta poco
Pareggi non ne voglio più
Tu   Ti prego parlami
Che questa vita senza battiti
Non è mai stata la mia.
Via... via... via!
C'è un mondo assurdo da sembrare irreale
A te mio cuore dico: “Fammi sognare!
Fammi sognare almeno tu”
Via
E basta col buon senso e con gli schemi
Mi lascerò guidare senza più freni
E indietro non si torna più
Via Così lontano
Che possa prendere per mano
La mia passata gioventù
Fa Che sia possibile
Per me che ho messo via le maschere
Scegliere qui la tua libertà
Mi aspetto un cielo senza nuvole
Cuore sincero, irreprensibile.
Fammi sognare almeno tu!
Via
E lascerò queste rovine per sempre
Seguendo la tua voce in mezzo alla gente
E non m’importa dove andrò
No    Purché sia altrove
In tutta un'altra dimensione
Dove non c'è meschinità
Là   Io voglio esistere
E tu mio cuore fammi credere
Credere che
Mi succederà....
Via...via...via!
Fammi sognare almeno tu!

- IL CIELO  -  e  FINALE DEL CONCERTO -

 

  post n. 63 - 8 Giugno  2007

Ehi JHON :)

 

 

Meravigliosa Creatura (Gianna Nannini) - by Jhon !!

Una meravigliosa canzone suonata alla chitarra da uno sconosciuto ma meraviglioso  Jhon...

 

 

 post n. 62 - 4 Giugno  2007
IN  PUNTA  DI  PIEDI
* David *
Ieri... ho percorso la tua storia...
quanta carne ho scoperto
al fuoco della tua vita!
 
Quante pagine vergate 
di candido dolore...
quanti attimi di gioie incancellabili
di  amori  sfumati  in  poesia.
 
La tua vita ammalia 
con il fascino perverso 
di una disavventura…
 
Se un giorno m’invitassi
ad invadere il tuo cuore
non temere fragile stelo
non lo farò con le mie armate...
 
una notte piovosa d'inverno
mentre tu starai dormendo
mi calerò ...  in punta di piedi
nel tuo sogno più profondo.
 
... grazie ... 

immagini : http://lady-dementia.deviantart.com/gallery/ e JaneDoe873's deviantART Gallery

 

  post n. 61 - 2 Giugno  2007

QUANTI  ANNI  HO

* Zucchero *

"...C’e’ una pace lassu’  Oltre le stelle    
E una luce che sa   Di eternita’... "  

 

C’e’ un silenzio quaggiu’  Che mi riposa
Se il mio cuore non sa Che giorno e’
Quanti anni ho  
Mio cielo
Sai che non lo so com’e’

Ma… Ho bisogno di te
Di svegliarmi  nel sole
Da quanto tempo hai il mio
cuore
Che non so...  Quanti anni ho

C’e’ una pace lassu’  Oltre le stelle
E una  luce che sa   Di eternita’

Quanti anni ho Davvero……
Ho bisogno di te
Di svegliarmi nel sole
Da quanto tempo hai il mio cuore   Non lo so

Ma…… Ho bisogno di te

Cieli  immensi   e  colline

G i u g n i   azzurri  nel cuore

Che non so   Quanti anni ho
Sara’ pioggia    Che piove e……..che va’
Saro’ pioggia   E tu pioggia…..che va’

 

 

immagine iniziale : Galerie Cesty ke svetlu    

 

  post n. 60 - 1 GIUGNO  2007

V I D E O

 

 

 

 

M  A  G  G  I  O

 

 

  post n. 59 -  28  MAGGIO  2007
 

S o g n a
 

 clicca sul titolo o sull'immagine per vedere la PPS

 

 

  post n. 58 -  26  Maggio  2007

    Citazione : L'altro lato della tristezza

 

" Quando piangete, senza saperne il motivo, considerate le lacrime una benedizione che lava via una tristezza a lungo sepolta. Non dovete aver paura della tristezza. E’ stata a lungo sepolta, perché ne avevate paura.

E se la tristezza non fosse una cosa cattiva? E se la tristezza venisse a consolarvi? E se la tristezza fosse un amico, uno di quegli amici che si preoccupano molto per voi e che vi indicano qualcosa che avreste potuto mancare, se non l’avessero fatto?  E se sapeste che la tristezza è un messaggero di grande importanza?  Un messaggero è arrivato alla vostra porta, per dirvi che avete avuto una delusione apparentemente grande e che adesso è ora di andare avanti.

E se, nella vostra vita,  accoglieste tutto quello che arriva,  gli deste quel che gli è dovuto e poi passaste alla stazione successiva?   Non dovete impedire alla tristezza di arrivare, né agli eventi che sembrano attirarla.        Invece,   fate sì che i vostri pensieri riguardanti la vostra vita non siano carichi di tristezza.

Lasciate, invece, che i vostri  pensieri  diventino  una ricompensa  per voi.   Lasciate che i vostri pensieri  siano saggi e non date troppa importanza alle cose.

La tristezza è una cosa passeggera, per cui non dispiacetevi per essa.

Alzatevi dalla vostra afflizione ed entrate nella vita.

Circondatevi di gioia.   La gioia è altrettanto disponibile quanto la tristezza.

Quando  continuate  a tenervi  la  tristezza ,   avete  messo  il  vostro  cuore  in  una busta  e  l’avete  sigillata .   Liberate   il  vostro  cuore da  quella  busta!   E’ stato  relegato  là  sufficientemente  a  lungo.  Persino la tristezza errante di un’ora fa ha avuto il suo tempo ed è pronta ad andarsene.

Non lasciate che sia un deterrente.   Andate avanti nella vita,   anche con il corvo nero  della tristezza  che  gracchia   sulla  vostra  spalla.     Vi abbandonerà presto.     Vi  lascerà   e,  al  suo  posto,   arriverà           un  uccellino  azzurro     ....     o  un  cardinale  rosso . "

 

              

 

*HeavenLetters*

 

 

  post n. 57 -  23  Maggio  2007

 

      D'amor non c'è mai fine o cambiamento...


D'amor non c'è mai fine o cambiamento,
perchè d'amore
ogni cuore, e i nostri anche, sempre si compiace e sempre vive.

Noi saremo
sempre uniti in questo spazio, nello spazio dell'amore, perchè l'amore non muore mai, l'amore è per sempre, e quindi anche noi  "saremo"  per sempre  e per questo "per sempre ci ameremo".

Non importa il modo, il come, la forma,
importa l'amore e l'amarsi, al di là di ogni cosa terrena e superficiale,  al di là della vita concreta   che sembra separarci  ad ogni istante.

Noi,  e chi si ama,  ci ameremo e si amerà,  per sempre,  LA' ,   nello  spazio  oltre  ogni tempo ,  dove solo le anime sensibili sanno incontrarsi e riconoscersi ,  per poter così,  NON LASCIARSI MAI.

Sono sempre 
CON TE,  dolce amore,  E TU LO SAI,  e so che anche tu ci sei sempre,  e  tu  sai che  ci  sono io per te,  ogni volta che  lo vuoi  o lo vorrai.

Quando  questo  accade,   basta 
 sentire  i  nostri  cuori    per  sentire  l'altra  persona   dentro  di  noi    e  non sentirsi  così,  MAI   PIU'   SOLI.

 

 

  post n. 56 -  23  Maggio  2007

 

 L' Amore  non divide  ciò che  l'Amore  ha in sé  e per sé  fatto  nascere  

 

Io sono con te,  con te nato nella nostalgia dell'Amore,  del chiarore della luna nelle nostre notti fredde e silenti, dove i nostri cuori da sempre hanno pianto il loro richiamo d'amore.

Alla  luce  della  tua  luna,  splendente dei tuoi canti,  ci siamo ritrovati,  e,  nell'intimo del cuore,  al di là di spazio e tempo,  sempre saremo uniti.

L'Amore è il nostro sangue,  la nostra nascita,  il nostro respiro,  e mai sarà la nostra morte ma soltanto il nostro sonno che in esso ci risveglierà per sempre.

Non essere mai
diversa poiché il mondo del tempo e il mondo dello spazio non possono esserlo.

 Sii tu un centro immutabile d'amore del mondo, tu che puoi esserlo e lo sei.

 

 

   post n. 55 -  22  Maggio  2007

           VIVI  IL  PRESENTE!         

 

Vivi secondo le offerte e i bisogni del tuo cuore, non secondo le considerazioni, i giudizi e le richieste della mente, i suoi ricordi e le sue anticipazioni.

Non esiste altro problema,  altra sofferenza,  se non nelle definizioni della mente.  Non esiste altro benessere, altra gioia, se non nel seguire i silenti movimenti del cuore,  momento per momento, vivendo assolutamente nel presente.  Non esiste altra verità se non nel presente.     Se non vivi nel presente,  in qualsiasi modo il tuo cuore voglia esprimersi,  allora NON vivi,   poiché ti stai perdendo  o nella memoria  o nell'immaginazione.

Vivi, mia amata, VIVI, nel presente, nell'unico momento in cui puoi essere viva.

 Il presente è l'unico momento che esiste :   se glielo permetti,  esso ti condurrà alla piena realizzazione di te stessa,  alla gioia di esprimersi senza interruzioni,   senza confronti,   senza giudizi,   senza limiti,   finalmente in pace.

 

 

 

  post n. 54 -  19  Maggio  2007

 

Non  smettete  di  cercare  cieli  azzurri ...

perchè  da qualche parte  esistono !

 

 

 

  post n. 53 -  10  Maggio  2007

 

LA  VITA  GIRASOLE

Gilberto Gamberini

 

" Possiamo partire da un luogo definito per muoverci poi verso l'infinito,

in ogni direzione,

e se la direzione presa non è la migliore,

allora possiamo cambiare ancora e scegliere ancora...

e, nelle infinite possibilità di ritrovarci e di ritrovare ,

allora... la  v i t a  diventa un  g i r a s o l e ..."

 

 

  post n. 52 -  7  Maggio  2007

 

       Da un cuore silente... a un cuore lontano...      

 

L'amore inespresso è sacro. Splende come gemma

nella profondità buia del cuore.

Oh, tu hai vinto la timidezza del mio cuore

e trascinato il mio tremante amore all'aperto,

demolendo per sempre l'angolo ombroso

dove nascondeva il suo nido.

* R. TAGORE *

 

  post n. 51 -  2  MAGGIO  2007

 

E' DELICATO

 * Zucchero *

 

Tu lo sai che non e’ la fine
Si’ che lo sai…….
Che viene maggio E sciolgo le brine
Si’ che lo sai……
Resti d’inverno Persi nel vento
Io non mi stanco no, no
E vengo a cercarti In un sogno amaranto

Questo cuore Sparpagliato
Per  il mondo se ne va’
Questo cuore Disperato E’ delicato

Dove sei  Arcobaleno
E cosa fai……. Miele selvaggio
Quando ti sogno Che cosa fai…….
Nel cuore mio Tra il nulla e l’addio
Questo cuore  Sparpagliato
X il mondo se ne va’
Questo cuore Disperato E’ delicato

Cosi’ mi manchi  Nell’universo  In mezzo al mondo
Cosi’ ti cerco 
E grido forte  Da in mezzo al mondo

Solo io  Posso trovarti
Solo io  E inginocchiarmi
Solo  io   Per innalzarti
Mio sole mi senti ?
Solo  io   Da quante lune
Solo  io Ti aggiusto il cuore
Solo io
Io sono un’ombra  e tu, e tu sei il sole

Cosi’ mi manchi
E grido forte
Da in mezzo al mondo
Mio sole rispondi!
Questo cuore  Sparpagliato
E’ delicato E tutto qua

 

 

 

 

A  P  R  I  L  E

 

   post n. 50 -  28  APRILE  2007

 

        La prima poesia di un antico sognatore

 

Alzati  e vai,  non fermarti! 
Non attardarti  a guardar le ombre,
ma volgiti  avanti  là dov'è la luce.
Le ombre tu vedi   se ti opponi alla luce.
L'unica luce , lo sai,   nel mondo è l'amore.
Dona il tuo amore ,  l'amore che puoi, 
con tutte le forze.
Se l'hai smarrito,
lo troverai intatto appena lo doni:
sgorga dal cuore,   puro e infinito, 
se doni te stessa.
Fai di te un dono: tu lo sei , vedi?
C'è sempre una coppa  assetata d'amore: 
e versalo a gocce,   poi a fiotti,  a fiumi:
diventerai il mare.
 
28 Aprile 2006
 

 

  post n. 49 -  27  Aprile  2007

 

      IL DONO  -  ... oggi .. un anno fa ... grazie ... -

 

Ieri è storia,
domani è un mistero,
oggi è un dono,
un dono immediato
da condividere
assieme con altri.
 
* Sergio Bambarén *

... ad un Antico Sognatore ...

immagine : http://www.gerryscaccabarozzi.com/PAGINE/ITALIANO/homeita.htm

 

 

  post n. 48 -  26  Aprile  2007

 

Al suono del tuo canto

 

 Io mi arrendo, e depongo ogni arma, amore,
 al suono del tuo canto lieve.
Si risvegliano in me mai sopiti accordi
che di luce e di gioia adornano la mia anima,
immersa in te fino a morirne,
 e fino a rinascerne, come araba fenice, 
ancor più splendente.

©Dolceluna
 

immagine : http://www.gerryscaccabarozzi.com/PAGINE/ITALIANO/homeita.htm

 

 

  post n. 47 -  20  Aprile  2007

 

E  PUR  DI  DOLCEZZA

 

E pur di dolcezza sono intrisi

questi attimi eterni,

e di attese rivestite le mie ore,

quando lenta scorre la sera

e d'ombre ricopre ogni viottolo o pensiero.

©Dolceluna
 

 

 

  post n. 46 -  19  Aprile  2007

 

 

Sull' Amore



Si chiama amore ogni superiorità, ogni capacità di comprensione,
ogni capacità di sorridere nel dolore.


Amore per noi stessi e per il nostro destino, affettuosa adesione
a ciò che l'Imperscrutabile vuole fare di noi anche quando
non siamo ancora in grado di vederlo e di comprenderlo -
questo è ciò a cui tendiamo.

 

 

immagine : http://www.cestykesvetlu.cz/index.htm

 

 

  post n. 45 -  16  Aprile  2007

La mia nuova poesia

IMMAGINI

 

 

  post n. 44 -  9  Aprile  2007

 

TROPPA FEDELTA'

* Zucchero *

 

Guarda la sorpresa vita ... Guarda cosa fa
Guarda te, tutta fiorita,   Corpo e anima
Troppa fedelta’  Mi uccide  Tutta questa santita’  Sorride

Luna piuma di citta’  Tu mi turbi il cuore
Tu dolcezza sei cosi’  Sei cosi’ crudele
Troppa gelosia  M’affoga
Troppo sole alla mia eta’ Mi asciuga
E come stai  E come sto  Ringrazio il cielo  Non lo so

Provo sai  A vivere  Col sole in faccia
Con o senza te, te…….te… 

E vado su  E vado su...  E cado……
E come stai   E come sto Io bene e male  Non lo so
Provo sai a ridere Col vento in faccia  Con o senza te

EPPURE E' PRIMAVERA ORMAI
E  VORREI  VOLAR  COME  VOLAN  LE  RONDINI !!

Fly, cantami dai del mio destino
Fly, tramonto al litio ridammi gli occhi
Fly, e’ primavera e torna il sereno
Fly, portami via dai suoi occhi
Fly, che siamo
UNO se siamo INSIEME   
 Fly,  e’ andando VIA  ...  Che si RIMANE...

 

 

  post n. 43 -  6  Aprile  2007

 

         Soggetti e oggetti d'amore...


...Nel mio cuore, ricordatelo ogni volta, tu ci sei sempre...
Il tuo amore per me ed il mio per te, l'amore, è incluso nell'amore che io vivo oggi e non escluso da esso.
Il tuo posto è nel mio cuore comunque... Ma tu resti parte di me come io di te, e questo significa essere parte dell'amore, essendo parte di chi abbiamo amato e di chi ci ha amati.

Il tuo posto è l'unico posto: il posto di chi è parte dell'amore, passato, presente e futuro.

Noi siamo soggetti e oggetti d'amore,   e solo l'amore è eterno e immutabile.              

Il nostro posto è nell'amore e dell'amore : quello è l'unico posto esistente.

Ma comunque sia la parte di Te che è nel mio cuore e fuori di me e accanto a me,, io amo Te  per ciò che Sei, per l'amore che Ti anima e per l'amore e la dolcezza che tu e solo tu porti nella vita, mia e di ogni persona che hai  incontrato e incontrerai.

 

 

  post n. 42 -  5  Aprile  2007

 

Mare senza riva

  * E. Dickinson *

Come se il mare aprendosi
svelasse un altro mare,
e questo un altro ancora
e i tre presagio fossero
d'infiniti mari
mai toccati da riva.
Come se mare
a mare fosse riva.
Questo è Eternità

 

 

 

  post n. 41 -  4  APRILE  2007

Ci incontreremo

Per risplendere
di nuove luci
un dì ci incontreremo.
Saranno giorni diversi
io lo sento,
giorni che al cuor rideranno
e di gioia ancor di più
traboccheranno.

©Dolceluna
 

immagine : http://www.gerryscaccabarozzi.com/PAGINE/ITALIANO/homeita.htm

 

 

 I miei nuovi Voli ...!

Aprile 2008

Gennaio -  Febbraio - Marzo 2008 

 

  VOLI LIBERI -Ottobre-Novembre-Dicembre-2007

     VOLI LIBERI - Luglio - Agosto - Settembre - 2007          

  VOLI LIBERI  -  Aprile - Maggio - Giugno  -  2007

       VOLI LIBERI - Gennaio - Febbraio - Marzo  - 2007      

  VOLI LIBERI  - Ottobre  - Novembre - Dicembre  - 2006

 

Migliori Siti          

 

Se lo desideri, lascia un tuo commento o un tuo pensiero nel mio

NUOVO GUESTBOOK

 

D o l c e L u n a

 

INDEX      HOME-MENU      POESIE - DOLCELUNA    H A I K U    GUESTBOOK    PRIMA DI ANDARTENE

 

 

 

Statistiche sito,contatore visite, counter web invisibile