ANTICO SOGNATORE

 

Da dove vieni antico sognatore?

Ti ho scorto solo ora

in questa scia di  polvere di stelle e  raggi lunari,

avanzare discreto e in punta di piedi.

 

Tu, che non ti aspetti nulla dagli uomini,

che vivi avvolto nei tuoi sogni

come un bruco in un bozzolo,

tu che gioisci nel solo donare,

da che mondo vieni?

 

Vieni forse dal mio stesso mondo,

popolato di semplici gesti, di piccoli sorrisi,

di antiche e nuove primavere?

 

Noi ci riconosciamo e ci ritroviamo,

noi, viaggiatori dei sogni,

anime perse e disperse nell'universo della vita,

in questa gabbia non più dorata che è la realtà.

 

Noi ci ritroviamo per uscirne insieme...

noi, antichi sognatori,

mai arresi e mai vinti.

© Dolceluna

Milano, 3 maggio 2006

 

BACK

 

Migliori Siti          

 

immagini di Cebarre