LIBERTA'

Sono venuti tra noi,

uomini potenti chissą da dove,

belli nella loro forza,

perfetti nella maestositą del loro aspetto.

Sono venuti tra noi,

cavalieri d'altri tempi, o forse re,

tra le stelle chissą da quanto.

Esaltazione dell'uomo o parvenza di un dio,

hanno riempito la Terra della loro luce,

e noi, piccoli piccoli,

ci siamo inchinati

assetati d'amore vecchio di secoli,

pronti a raccogliere dalle loro mani

l'essenza della vita.

Sģ, sono venuti tra noi,

la Terra si č scossa al loro passaggio,

e presso le porte della morte,

loro,

finalmente,

per liberarci.

 

© Dolceluna

 

 

torna a poesie Dolceluna

Migliori Siti